Calciomercato Inter/ News, Thohir: Icardi è il futuro. Ultime notizie 26 dicembre 2015 (Analisi e commenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter news, notizie 26 dicembre 2015 analisi e commenti in diretta: Calleri ha parlato del suo futuro mandando un messaggio chiaro ai nerazzurri…

thohir_cravatta
Erick Thohir - Infophoto

Il presidente dell’Inter Erick Thohir ha rilasciato un’intervista a Premium Sport nella quale ha toccato anche il tema Mauro Icardi. L’indonesiano ha dichiarato: “Gli avevo predetto che sarebbe stata una stagione difficile questa, perché l’anno scorso aveva segnato… troppi gol. Gli avversari hanno capito quanto è pericoloso e fanno di tutto per contenerlo, per questo motivo abbiamo bisogno che segnino anche altri giocatori“. Sul futuro del ventiduenne argentino il numero 1 nerazzurro ha aggiunto: “Piero Ausilio dice sempre che chi fosse interessato a fare un’offerta non deve presentarsi nemmeno, se non ha una montagna di soldi. Per noi Icardi è fondamentale: assieme a Perisic, Ljajic e Jovetic vogliamo formi il nucleo da tenere per il futuro“. Per Icardi 14 presenze e 7 gol nel campionato in corso. 

Non arrivano dichiarazioni particolare quelle rilasciate dal giocatore del Galatasaray Gokhan Zan, che al NTVSpor, ha dichiarato: “Melo non era molto amato dai compagni di squadra del Galatasaray, né dagli stranieri e né dai giocatori turchi. Diciamo che non era molto popolare all’interno del gruppo“. Parole che non piaceranno sicuramente al brasiliano che ha lasciato il club turco dopo diversi anni in cui ha fatto davvero molto bene. I nerazzurri hanno accolto bene il giocatore che prima della partita contro la Lazio ha mostrato davvero il suo grande temperamento in maniera molto corretta mentre contro i biancocelesti ha sbagliato causando il rigore e facendosi espellere per un colpo duro nei confronti di Biglia.

Intervistato da Radio Marca, il giocatore del Boca Juniors, Jonathan Calleri, attaccante che dovrebbe sposare il progetto Inter, ha parlato del suo futuro chiarendo alcune cose: “Io non ho intenzione di andare in Europa a fare panchina, preferirei a questo punto restare al Boca Juniors per giocare la Copa Libertadores. Mancini? I complimenti di un grande tecnico mi fanno molto piacere, seguo la Serie A e in particolare squadre come Inter, Juventus e Milan. Amo anche la Premier League oltre al calcio argentino“. L’Inter è pronta a cedere il giocatore per sei mesi al Bologna in modo da poter vedere le qualità del ragazzo nel campionato italiano. I nerazzurri sanno bene che Calleri nell’Inter non troverebbe spazio da titolare.

Dopo essere stato nel mirino della critica e protagonsta di tanti rumors di calciomercato che lo volevano in partenza dal’Inter, Mauro Icardi, nel corso di una intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport,ha parlato del suo futuro: “Il calcio è la mia ragione di vita. Avere a casa mia moglie e i bambini mi aiuta ad affrontare tutto tranquillamente. Ho un contratto fino al 2019, se arriva il rinnovo bene. A Milano mi trovo benissimo, non solo io ma anche la mia famiglia. Avevo scelto l’Inter per questo, perché mi trovo benissimo“. L’attaccante argentino era partito un po’ con il freno a mano tirato in questo inizio di campionato per poi esplodere nelle ultime giornate. Giocatore rapido e di grande tecnica sotto porta non fallice mai e a Milano tutti sperano possa continuare a farlo sotto la Madonnina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori