INTER/ Calciomercato news, dalla Grecia: per Manolas trattativa ai dettagli con la Roma

- La Redazione

Il calciomercato dell’Inter è proiettato a giugno e dalla stampa greca arriva la notizia che la trattativa tra Inter e Roma per Manolas è ai dettagli: un affare da oltre 42 milioni 

manolas_44_dzeko
Foto LaPresse

L’accordo tra Inter e Roma per il trasferimento di Kostas Manolas a Milano sarebbe praticamente stato raggiunto nella giornata di ieri come stanno diffondendo i giornali greci. Un affare complessivo da oltre 42 milioni più bonus che ormai è giunto ai dettagli. L’operazione si chiuderà a giugno durante la sessione estiva di calciomercato. I due club sono d’accordo e l’intesa è avvenuta durante l’ultimo incontro di Lega: per l’Inter, Gardini e Ausilio, a rappresentare la Roma Baldissoni e Gandini. L’ok finale sarebbe arrivato da Boston, col presidente Pallotta soddisfatto dell’ennesima plusvalenza che dovrebbe riappianare i debiti di bilancio. Anche ieri Manolas si è accomodato in panchina a fianco del capitano Totti, il primo ad “annunciare” la cessione di Manolas durante la partita tra Roma e Genoa. A Manolas andranno quasi 4 milioni di euro l’anno. Nonostante le smentite di rito, il futuro del forte difensore greco si tinge sempre più di nerazzurro. 

Piero Ausilio, il ds dell’Inter, è stato promosso a pieni voti dai cinesi in questo calciomercato di gennaio e può godersi questi ultimi 15 giorni a progettare le mosse per giugno. Con un budget di 150 e 200 milioni, e solo 3-4 acquisti top. Uno di questi, ormai conclamato, è sicuramente Kostas Manolas della Roma. Il difendore centrale è stimato da mezza Europa, su di lui ci sono il Psg, il Chelsea, il Manchester di Mourinho e appunto l’Inter di Suning. Per non dimenticare l’Arsenal, che a detta dell’agente di manolas, lo scorso giugno arrivo ad offrire a Trigoria ben 40 milioni. Offerta rispedita al mittente. Agli inizi del mese i tabloid btitannici hanno parlato di un’offerta mostruosa del manchester di 55 milioni. Su questa offerta però non sono arrivate conferme. L’Inter ha già parlato coi giallorossi di manols, approfittando anche dell’ultima riunione di lega. La Roma ha fatto sapere che è in trattativa col difendore greco per il rinnovo e che comunque 40 milioni non bastano. Il giorno in cui manolas verrà messo sul mercato si aprirà un’asta internazionale che, secondo le stime romaniste, dovrebbe fissare il prezzo a 60 milioni. Pallotta gogola pensando al suo bilancio. Suning non si scompone e rilancia. Vuole un’Inter in vetta al calcio mondiale. E i soldi, da quelle parti, sono l’ultimo dei problemi.  

Apparentemente, il calciomercato invernale dell’Inter sembra chiuso dall’acquisto di Gagliardini e dalle uscite di Felipe Melo e Jovetic. Eppure proseguono le news sul conto dei nerazzurri, anche e soprattutto in previsione della prossima estate in cui la dirigenza Suning vorrà farsi valere. Secondo quanto ha riferito Rai Sport, l’Inter sta continuando a seguire lo svedese Victor Lindelof: il ventiduenne del Benfica è stato avvicinato ai nerazzurri anche nell’ultimo calciomercato estivo, ma l’elevato prezzo del suo cartellino aveva annacquato ogni tipo di discorso. Se non altro nessun altra squadra è riuscita a strappare Lindelof al Benfica, che probabilmente da giugno chiederà ancora di più (30 milioni?) per il suo giovane (ma già titolare) difensore centrale. Considerando anche l’agguerrita concorrenza del Manchester United, l’Inter potrebbe rivolgersi al calciomercato italiano e in particolare al Sassuolo, squadra di Francesco Acerbi. Rispetto al collega svedese, il centrale neroverde ha sei anni in più ma anche un rodaggio inevitabilmente maggiore in Serie A. Inoltre il suo valore di calciomercato appare più stabile, tra i 10 e 15 milioni considerando anche l’età (28). Dopo la controversa esperienza sull’altra sponda del Naviglio (stagione 2012-2013), Acerbi sembra pronto per riprovare il salto in una squadre dalle ambizioni più alte: la concorrenza non mancherà nemmeno per lui, ma in estate l’Inter valuterà anche questa ipotesi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori