CALCIOMERCATO/ Juventus, Lippi addio: solo all’estero

Non sarà Lippi a sostituire Del Neri in caso di debacle. L’ex ct dell’Italia, ieri allo stadio Olimpico per il derby benefico fra Juventus e Torino, ha escluso un suo ritorno in Serie A

24.03.2011 - La Redazione
lippi_gruppo_R375x255_14giu10
Marcello Lippi, ex ct Italia (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Non sarà Marcello Lippi a sostituire Gigi Del Neri in caso di debacle. L’ex commissario tecnico dell’Italia, ieri allo stadio Olimpico per il derby benefico fra Juventus e Torino, ha infatti escluso un suo ritorno in Serie A a breve: «Alla Juventus ho vissuto otto anni fantastici, pieni di emozioni – premette il viareggino – alcuni ragazzi non li vedevo da tempo, ci siamo appena ritrovati. E abbracciandoli ho pensato a quante volte c’eravamo abbracciati sul campo, con le lacrime agli occhi. Ma è stato bello incontrare anche i campioni del Torino».

Poi Lippi precisa: «Tornerò ad allenare, però soltanto all’estero. Naturalmente se capita una situazione che mi piace, che mi regala stimoli importati. La voglia di fare ancora due tre stagioni c’è ancora». L’ex ct non esclude però un incarico dirigenziale: «Non so, ho voglia d’allenare ma potrei anche aver voglia di rivestire un’altra carica. La verità è che ho voglia di calcio».

Un commento sull’attuale campionato bianconero: «Sono due stagioni che alla Juventus stanno lavorando persone molto serie, mettendo tutto il loro entusiasmo e loro voglia: per adesso, le cose non stanno andando come sperano tutti gli juventini, magari servirà un po’ più di tempo, però, continuando a operare con questa serietà e questo entusiasmo, le cose non potranno che migliorare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori