CALCIOMERCATO / Juventus, Aquilani: “Si deciderà a fine giugno”

- La Redazione

L’agente di Alberto Aquilani, Franco Zavaglia, ha smentito l’opportunità di un ritorno del suo assistito alla Roma, ma non si è sbilanciato sulla Juventus: “Aspettiamo e vedremo…”

aquilani_krasic_juve_R400_18ott10
Juventus-Betis Siviglia, amichevole di lusso questa sera alle 20.45 su Sky Sport 1 (Ansa)

Alberto Aquilani rappresenta uno dei nodi più delicati da sciogliere per la Juventus in vista della sessione estiva di mercato. Il club bianconero ha preso il giocatore in prestito dal Liverpool un anno fa, prestito che scadrà il prossimo 30 giugno.

Poi, i bianconeri dovranno decidere se esercitare o meno il diritto di riscatto, fissato a 16 milioni di euro. Momentaneamente i bianconeri non sembrano voler versare l’intera cifra ai ‘Reds’, ma Marotta è in trattative per ottenere uno “sconto” e trattenere in bianconero il giocatore. In alternativa, intanto, il direttore sportivo dei bianconeri continua a seguire anche Andrea Pirlo, in scadenza di contratto con Pirlo, e Riccardo Montolivo, in partenza dalla Fiorentina.Non ha contribuito a fare maggiore chiarezza sulla situazione nemmeno l’agente del giocatore, Franco Zavaglia. Ieri Zavaglia ha spiegato: “Aquilani resterà alla Juve in prestito fino al 30 giugno, poi il club deciderà cosa fare al termine della stagione. Bisognerà aspettare e vedere come andrà a finire”.

Niente di nuovo, insomma. Zavaglia, però, si sbilancia un po’ sul fronte Roma. Negli ultimi giorni si era parlato di un interesse da parte del club giallorosso per riportare Aquilani nella Capitale, ma l’agente del giocatore ha smentito: “Sono molto scettico relativamente a questa ipotesi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori