CALCIOMERCATO/ Juventus, addio Del Neri, ecco Van Gaal

Lo sciagurato 2 a 2 della Juve contro il Chievo è il simbolo della stagione 2010-2011. Una squadra senza personalità incapace di mantenere il risultato e di affondare gli avversari

10.05.2011 - La Redazione
Van_Gaal_R375_3APR10
Louis Van Gaal

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Lo sciagurato 2 a 2 della Juventus contro il Chievo è il simbolo della stagione 2010-2011 della Vecchia Signora. Una squadra senza personalità incapace di mantenere il risultato e di affondare gli avversari e che più volte si è fatta recuperare quando i giochi sembravano ormai chiusi. Una carenza, che secondo i vertici di corso Galileo Ferraris è da attribuire non soltanto agli 11 in campo ma anche al tecnico che li dirige. Con il punticino conquistato ieri e l’addio alla Champions League, Gigi Del Neri ha detto virtualmente addio alla Juventus.

«Purtroppo abbiamo avuto risposte molto chiare – le parole eloquenti del dg Beppe Marotta dopo i 90 minuti – questo è il quarto pareggio dopo essere stati in vantaggio di due gol. Manca personalità ed equilibrio. Dovremo lavorare sul mercato e per evitare che si ripetano fenomeni come questo. Abbiamo le idee molto chiare e per il bene della Juve faremo in fretta. Già la prossima settimana prenderemo una decisione». E nelle ultime ore sarebbe tornata d’attualità la pista che porta a Louis Van Gaal, ex allenatore del Bayern Monaco. Il tecnico olandese piace da tempo alla dirigenza bianconera per il suo curriculum nonché per il suo carisma e per il modo di far giocare le proprie squadre.

In base a quanto raccolto da Il Corriere dello Sport fra Fabio Paratici, bracco destro di Marotta, e il santone olandese Apollonius Konijnenburg, molto vicino all’ex allenatore del Bayern, vi sarebbero stati alcuni contatti sospetti. Un chiaro indizio che si aggiunge a quello risalente un mese e mezzo fa quando la moglie di Van Gaal, Truus, si lasciò sfuggire la possibilità di un trasloco a Torino a breve.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori