CHIELLINI/ Il fratello Claudio segna un gol e esulta facendo il gorilla (video)

- La Redazione

Segna un gol in una partita di calcetto ed esulta mimando un gorilla: ecco il video in cui Claudio Chiellini imita suo fratello Giorgio, difensore della Juventus

Chiellini_rientro
Giorgio Chiellini

Segni un gol in una partita di calcetto ed esulti facendo il verso ad una esultanza di un campione. Fin qui nulla di strano: anzi, la Tim e la Lega Calcio hanno costruito proprio in questo modo la sigla che in questa stagione apre ogni trasmissione calcistica, nella quale si vedono bambini che giocano nei più diversi luoghi, ma sono accomunati da una caratteristica: festeggiare con una esultanza “celebre” i loro piccoli capolavori. Ma questo fatto, che accade chissà quante volte in tutte le partite a calcio del mondo, diventa una notizia interessante – e nella seconda pagina di questo articolo vi proporremo il video per far vedere anche a voi lettori di cosa stiamo parlando – se il ‘goleador’ in questione si chiama Claudio Chiellini e (come il cognome lascia intuire) ha un fratello che si chiama Giorgio e di mestiere fa il difensore della Juventus campione d’Italia e della nostra Nazionale vice-campione d’Europa.

Come ben si sa, Chiellini è infortunato, e per lui si profila uno stop piuttosto lungo, tanto che la juventus si muoverà a gennaio sul mercato per trovare un sostituto all’altezza. Questo problema ha però almeno un piccolo risvolto positivo per il giocatore, che in queste natalizie ha certamente più tempo del previsto a disposizione per stare insieme ai propri familiari: infatti, Giorgio era a bordo campo per assistere a questa partita del fratello, che forse proprio per questo motivo ha pensato di esultare come fa il fratello, per regalargli un sorriso in un momento certamente non molto piacevole della sua carriera. Ecco dunque che Claudio Chiellini, dopo avere segnato, esulta imitando un gorilla, proprio come fa il suo fratello più famoso, battendosi il petto con i pugni. Certo, essendo il giocatore della Juventus un difensore, le sue esultanze non sono molto frequenti: le statistiche ci dicono che Giorgio ha segnato 30 gol in 364 presenze da professionista (23 in 265 partite se ci limitiamo alla sua esperienza juventina), a cui aggiunge 2 reti in 57 presenze nella Nazionale maggiore. L’esultanza “da gorilla” è però il suo marchio di fabbrica, che ieri ha replicato anche suo fratello.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori