DIRETTA/ Juventus-Catania live (Serie A 2011/12): la partita in temporeale

Juventus-Catania è l’unico anticipo di questo sabato della ventiquattresima giornata di Serie A. Sfida importantissima per la lotta scudetto. Segui e commenta la partita live in temporeale.

18.02.2012 - La Redazione
conte_r400
Antonio Conte, allenatore della Juventus (Infophoto)

Juventus-Catania è l’unico anticipo di questo sabato della ventiquattresima giornata di Serie A. La Juventus impegnata nella difficile corsa scudetto, deve assolutamente vincere contro il Catania di Montella. Dopo il pareggio ottenuto nel recupero infrasettimanale, infatti, la squadra di Conte dovrà scacciare i dubbi riguardo qualche pareggio di troppo ottenuto sul suo cammino. Per riconquistare lo Juventus Stadium però, si dovrà aggirare l’ostacolo Catania. Gli etnei si presenteranno a Torino con due partite in meno nel carniere e la ferrea volontà di fare uno sgambetto alla squadra bianconera, vincere contro la Juventus di Conte, potrebbe significare un’importante iniezione di fiducia per raggiungere la salvezza con largo anticipo. Non sarà dunque facile per la Juventus, soprattutto considerando le ultime uscite della formazione di Conte, bloccata di fronte a squadre piuttosto attente nella fase difensiva. Inutile dire che, in caso di pareggio, a rammaricarsi di più sarebbe ovviamente la stessa Juventus, ancora imbattuta ma troppe volte fermata sul risultato di parità. Per il Catania, invece, un punto sul campo della ex capolista non sarebbe paragonabile ad una vittoria, ma quasi.

Parlare di crisi in casa Juventus appare sicuramente prematuro, ma gli ultimi due pareggi a reti inviolate, concomitanti con la ripresa del Milan, hanno rimesso in bilico il campionato. Con una partita in meno a referto, la squadra di Conte è ancora potenzialmente capolista, per tornare in vetta però non si può prescindere dalla vittoria odierna contro il Catania di Montella. Le difficoltà bianconere vengono prevalentemente quando c’è da scardinare sistemi difensivi ordinati e numerosi, non a caso gran parte dei pareggi raccimolati dalla squadra di Conte, sono arrivati con il risultato di 0 a 0. La vittoria sarà comunque fondamentale e le speranze della vecchia signora sono affidate al fortino dello Juventus Stadium. Davanti al proprio pubblico la Juventus ha ottenuto 7 vittorie e 4 pareggi, andamento non impeccabile ma che non impedisce i sogni di gloria della formazione bianconera. Per raggiungere una vittoria che, ridendo e scherzando, manca da due turni, la Juventus dovrà fare a meno dello squalificato Vidal, ma potrà confidare sul probabile impiego di Borriello, all’esordio dal primo minuto. Tutt’altro che indimenticabile l’andamento del Catania lontano dal Massimino, i soli 8 punti raccimolati sono frutto di un’unica vittoria e di ben cinque pareggi al netto delle quattro sconfitte. Impressionante (in negativo) anche la differenza reti che fa segnare un pesante -9, con solo 12 gol fatti e ben 21 subiti. I 4 punti conquistati nelle ultime 3 partite e la positiva prova fornita sul campo dell’Udinese, nonostante la sconfitta, lasciano comunque ben sperare per la partita di quest’oggi. L’unica assenza prevista dovrebbe essere quella di Capuano, tutte presenti le bocche di fuoco e particolare attenzione all’estro di Lodi, già letale per i colori bianconeri nella scorsa stagione. Le chiacchiere stanno però a zero, soprattutto quando il campo incombe per fornire i suoi verdetti: Juventus-Catania sta per iniziare. Riusciranno i bianconeri a tornare momentaneamente in vetta alla classifica? Seguite con noi la diretta per scoprirlo.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori