Calciomercato Juventus/ Brovarone (ag.FIFA): Conte-Tottenham-Mancini, ecco il valzer di giugno (esclusiva)

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Bernardo Brovarone parla del calciomercato della Juventus e in particolare del possibile addio di Conte, che potrebbe andare al Tottenham

29.11.2013 - int. Bernardo Brovarone
mancini_conte
(INFOPHOTO)

Alla Juventus basterà un punto nell’inferno di Istanbul per qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League. Un punto contro il Galatasaray di Mancini che invece dovrà ottenere i tre punti se vorrà a tutti i costi passare il turno. Insomma una sfida fratricida tra due tecnici italiani per capire chi potrà continuare il viaggio in Champions League. Conte ha sempre messo nel mirino la vittoria della Champions League, chissà che non possa provare questa gioia in un altro club europeo. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Bernardo Brovarone ha parlato del mercato della Juventus.

Pogba nel mirino di molti club europei. Che succederà? Io credo che la Juventus in estate dovrà una grande resistenza per Pogba. Non c’è solo il Psg, anche altri grandi club europei faranno follie per il giovane francese.

Di quali club parla? I due di Manchester: lo United vuole riprendersi Pogba perché è l’erede migliore di Scholes. La Juventus dovrà resistere o accettare una grande offerta.

I soldi dell’eventuale cessione di Pogba per…? Per un grande giocatore, un grandissimo attaccante. Credo che in Champions la Juventus non abbia fatto il salto di qualità richiesto, con Tevez e Llorente. Servirebbe un campione come Cavani, o Luis Suarez. 

Il sogno di Conte è sempre la Champions League. Ce la farà a vincerla con la Juventus? L’esperienza di Antonio Conte sulla panchina della Juventus finirà a giugno, il tecnico bianconero andrà in Premier League.

Le grandi squadre inglesi hanno già la panchina occupata… 

Attenzione al Tottenham che farà cessare il rapporto con Villas Boas. Conte potrebbe prendere il posto del tecnico portoghese, il Tottenham ha tanti soldi e un grandissimo dirigente come Baldini.

E chi sarà l’erede di Conte? Io credo che Roberto Mancini possa avere tante possibilità di prendere il posto di Conte.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori