CALCIOMERCATO/ Juventus, Frangiamone (ag. FIFA): Robben al posto di Vucinic, più un giovane… (esclusiva)

In esclusiva a ilsussidiario.net, l’agente FIFA Fulvio Frangiamone ha parlato del mercato della Juventus e in particolare del possibile arrivo a Torino di Arjen Robben dal Bayern Monaco

29.04.2013 - int. Fulvio Frangiamone
vucinic_dante
(INFOPHOTO)

Un punto per lo scudetto, ma anche un punto per il mercato. Se la Juventus non perderà contro il Palermo, nella prossima giornata di campionato, sarà campione d’Italia per la seconda volta consecutiva. La squadra potrà finalmente rilassarsi mentre la società dedicarsi a tempo pieno alla strategia di rafforzamento per la prossima stagione. In cui la Juventus punterà a vincere la Champions League: per farlo serve qualcosa in più rispetto a quest’anno, in cui la corsa dei bianconeri si è fermata nei quarti di finale al cospetto del Bayern Monaco. A proposito: uno dei nomi più frequanti nelle ultime cronache di mercato è quello di Arjen Robben, ala sinistra che nel Bayern rischia di rimanere una riserva di lusso. Uno status che l’olandese potrebbe non gradire, considerando che ha già compiuto 29 anni e potrebbe volersi concedere un’altra opportunità da protagonista. Chi ha ancora tutta la vita (calcistica) davanti è invece Luis Muriel: l’Udinese ha già ammesso che non sarà facie trattenerlo l’estate prossima, la Juventus sarà disposta all’investimento pesante? Di sicuro serve un attaccante che segni più di Mirko Vucinic, in ombra nell’ultimo derby e troppo scostante a livello realizzativo. Di questi temi abbiamo parlato con l’agente FIFA Fulvio Frangiamone, nell’intervista esclusiva sulle prospettive di mercato della Juventus.

Marotta ha ammesso l’interesse per Robben. E’ il giocatore giusto per la Juventus? Robben è un calciatore devastante, adatto per la Juventus. Uno di quelli che salta spesso l’uomo e che crea superiorità numerica: Sarebbe un rinforzo importante per la squadra di Conte.

E’ fattibile come operazione? Non la vedo semplice perché Robben non è in scadenza di contratto e soprattutto non ha un ingaggio basso. Gioca in uno dei più forti club europei e non so quanta voglia abbia di trasferirsi in Italia.

La Juventus dovrà guardare anche al bilancio, per fare un’operazione intelligente? Non solo al bilancio, quando si parla di operazione intelligente penso anche ad un acquisto giovane e di talento, che possa essere un investimento anche per il futuro.

L’identikit perfetto di Muriel… Non so se sarà Muriel l’acquisto perfetto per la Juventus, di certo si tratta di un calciatore importante e di talento comprovato, ma soprattutto molto giovane.

Vucinic potrebbe essere ceduto per fare cassa. Operazione giusta? 

Vucinic piace sicuramente a molte squadre per questo potrebbe andare via. Ma attenzione: Vucinic conosce perfettamente il calcio italiano, mentre un eventuale sostituto dovrebbe ambientarsi.

Contro il Torino si è rivisto Martin Caceres. Arma in più per l’anno prossimo? La Juventus è una grande squadra proprio perché ha una rosa importante di giocatori: Caceres farà parte del progetto anche nella prossima stagione.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori