Calciomercato Juventus, le notizie al 31 luglio 2013

Le ultime notizie sul calciomercato della Juventus: quasi sfumato Zuniga, si pensa ancora a Biiabiany o Kolarov, ma c’è anche un piano alternativo. Quagliarella nel mirino del Valencia

31.07.2013 - La Redazione
biabiany_lucchini
(INFOPHOTO)

Le ultime notizie di calciomercato della Juventus a oggi, 31 luglio 2013, sono iniziate con la conferma di quanto trapelava già da qualche giorno: per Juan Camilo Zuniga, con tutta probabilità, restano pochissime speranze. La questione è molto semplice, ed è bastato osservare cosa è successo nel corso dell’amichevole Napoli-Galatasaray di martedi sera: il colombiano, fischiatissimo al suo ingresso in campo, ha segnato dopo sei minuti dalla sostituzione, si è scusato con il pubblico che a quel punto ha iniziato ad applaudirlo, e infine si è messo a saltare insieme ai tifosi al coro “chi non salta juventino è”. C’è altro da aggiungere? Probabilmente no, se non il fatto che questo non significa automaticamente che Zuniga rinnoverà il contratto in scadenza nel , e che quindi c’è una sessione di calciomercato anche a gennaio che potrebbe portare novità. Ma intanto la Juventus ragiona in altri modi: ad esempio continuando a tenere monitorata la situazione di Jonathan Biabiany. Pietro Leonardi ha parlato della questione, ha detto che non ci sono stati contatti e che Luca Marrone piace ma è un calciatore bianconero e non arriverà a Parma. Sono però semplici dichiarazioni che vanno a schermare un’operazione che si sta pensando di mettere in piedi, con o senza Marrone; e in tal senso, visto che metà del cartellino del francese è di proprietà della Sampdoria, Marotta lavora anche con la sua ex società e pensa di inserire Paolo De Ceglie, che finirebbe così in blucerchiato. Attenzione però: le sorprese potrebbero non finire qui, e le indicazioni arrivano dal ritiro di Palo Alto, dove la Juventus si sta allenando in vista della partita di questa notte contro l’Everton (valida per la Guinness Cup). Antonio Conte ha messo in piedi una partitella dodici contro dodici, e per l’occasione ha provato Lichtsteiner, ancora una volta, nei tre di difesa, con Isla largo a destra e Caceres – nell’altra squadra – a sinistra. Leggiamo tra le righe e nemmeno troppo: non è che il tecnico salentino ha individuato gli esterni per la prossima stagione? Senza andare a spendere soldi sul calciomercato si avrebbero due giocatori funzionali al modulo, al tempo stesso sgravando lo svizzero del compito faticoso di correre su e giù lungo la fascia come fa senza sosta da due anni, e riportando Asamoah nel suo ruolo naturale di mezzala, come riserva di extra lusso per il centrocampo. Possibile che sia così? Sì, possibile: Marotta ha ribadito l’incedibilità di Isla e anche l’Inter sembra aver capito l’antifona, se è vero che nel pomeriggio di ieri ha stretto il cerchio con il Chelsea per ottenere il prestito di Wallace, affare che viene dato in dirittura d’arrivo. I colpi di scena però potrebbero non essersi esauriti, perchè la Juventus un esterno sinistro lo cerca ancora e su Caceres ci sono sempre propositi di cessione: sarà anche vero che la Juventus non vende il cileno, ma resta l’attacco da sfoltire. Nelle ultime ore il Valencia, forte dei 30 milioni che probabilmente andrà ad incassare dal Tottenham per Roberto Soldado, ha manifestato interesse per Fabio Quagliarella, monitorato anche dalle big di serie A; i bianconeri, sapendo che gli spagnoli hanno soldi in cassa, possono azzardarsi a chiedere almeno 10 milioni di euro. Così facendo, avrebbero un tesoretto utile all’ultimo assalto per…

Aleksandar Kolarov, che vuole tornare a giocare in Italia e dietro una buona offerta potrebbe davvero lasciare il Manchester City. Per Quagliarella però continua a essere molto ottimista il Norwich, che stando alle ultime dichiarazioni potrebbe essere molto vicino al cartellino del campano. Non è salda nemmeno la posizione di Alessandro Matri: per lui si continua a ragionare sullo scambio con Senad Lulic, come ci ha confermato Carlo Nesti. Infine, dopo aver detto che è ufficiale il passaggio in prestito di Nicola Leali allo Spezia (e si attende quello di Hordur Magnusson) attenzione: il Barcellona ha blindato Cesc Fabregas, questo significa che al Manchester United non rimane che gettarsi a capofitto su Claudio Marchisio. La Juventus non ci sente, ma chissà.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori