Calciomercato Juventus/ Ottavio (ag. FIFA): Giovinco, ultimo treno. Conte? Due discriminanti (esclusiva)

- int. Massimo Ottavio

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Massimo Ottavio ha parlato del calciomercato della Juventus e in particolare del possibile addio di Giovinco e Conte, mentre Marchisio…

Giovinco_Cech
Foto Infophoto

La Juventus intesa come società si è schierata a favore di Andrea Pirlo, soprattutto il patron Elkann. Secondo gli addetti ai lavori al patron bianconero non è piaciuto l’atteggiamento di Antonio Conte e il connubio potrebbe essere arrivato ai titoli di coda. Intanto continuano le indiscrezioni di calciomercato sul futuro di Andrea Pirlo ma anche di Claudio Marchisio e Sebastian Giovinco, entrambi calciatori che potrebbero andare via. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Massimo Ottavio ha parlato del calciomercato della Juventus.

Io credo dipenderà molto dal cammino in Champions League della Juventus in questa stagione e anche e soprattutto dal mercato che vorrà impostare la Juventus.

In che senso? A Conte piace cambiare spesso 4 o 5 giocatori e soprattutto prendere grandi calciatori che possono cambiare la squadra come Tevez. 

Anche Claudio Marchisio è stato vicino all’addio. Come mai? Io credo che la Juventus sia rimasta spiazzata dalla forza di Pogba, non si aspettavano un giocatore come il francese.

Marchisio lo vede lontano da Torino? Ora no, secondo me lui rappresenta un simbolo della Juventus, è nato e cresciuto nella società bianconera.

Un altro prodotto delle giovanili, Giovinco, rischia di rimanere ai margini… Per ora è la quinta punta dello scacchiere di Conte e credo che quest’anno giocherà la coppa Italia. 

Utimo anno in bianconero? Secondo me sì anche perché non conviene a nessuno tenere Giovinco come quinta punta, non conviene al calciatore e neanche alla società bianconera.

(Claudio Ruggieri)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori