CALCIOMERCATO/ Milan, Ronaldinho non si sblocca, Galliani: è ancora rossonero

- La Redazione

Sembrava fatta per il trasferimento di Dinho al Gremio ma la trattativa si è incagliata

ronaldinho_azione_R400_8ott10
Ronaldinho, trequartista Milan (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – Non si sblocca la trattativa riguardante il trasferimento di Ronaldinho al Milan. Il Gaucho sembrava ad un passo dal trasferimento al Gremio, club che gli ha dato i natali, ma l’operazione sembra essersi incagliata per via dell’offerta del Flamengo che ha rilanciato con uno stipendio maggiore, situazione che favorirebbe anche i rossoneri.

Intanto ieri si è tenuta la conferenza stampa di “addio” presso il Copacabana Palace di Rio de Janeiro: «Dico grazie al Milan – spiega Ronaldinho – ma ho deciso di tornare in Brasile perché mi sento ancora un giocatore vero e punto a disputare i Mondiali del 2014. Al Milan sono stato bene, anche se l’allenatore con cui sono stato meglio e che mi ha più valorizzato è stato solo Leonardo».

Presente anche Adriano Galliani, ad rossonero: «Ronaldinho continua a essere un nostro giocatore – ammette il plenipotenziario di via Turati – anche perchè la sua disponibilità a lasciare il Milan ha scatenato l’interesse di molte squadre brasiliane. Il suo futuro? Non so, io direi Flamengo». Da registrare infine anche un tentativo del Corinthians per mano di Ronaldo. Il Fenomano, tramite il proprio canale Twitter, ha provato a convincere il connazionale: .«Spero che Ronaldinho faccia la scelta giusta, e che sia felice ovunque vada ma sono sicuro che sarebbe molto più felice qui al Timao. Ve l’immaginate io e il mio omonimo a giocare assieme?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori