CALCIOMERCATO/ Milan Inter, Kakà: Perez lo difende, Mourinho vorrebbe cederlo

- La Redazione

L’ex giocatore del Milan in crisi con il Real Madrid

Il Sussidiario.net
Kakà con la maglia del Brasile, foto Ansa

A Madrid si parla sempre di più del futuro di Ricardo Kakà. Il brasiliano è al centro di un vero e proprio mistero. Nei giorni scorsi, in esclusiva a ilsussidiario.net, Ernesto Bronzetti, noto agente Fifa e vicino all’ambiente del Real Madrid, ha dichiarato che il presidente Florentino Perez non ha nessuna voglia di cedere Kakà. Il brasiliano è corteggiato dall’Inter e dal Chelsea, ma in molti scommettono sul possibile inserimento del Milan nel momento in cui il brasiliano venga messo ufficialmente sul mercato.

Il mistero deriva dalle scelte di Josè Mourinho che anche ieri nell’importante match di Champions League contro il Lione, ha lasciato il brasiliano in panchina per tutto il tempo. A questo punto sembra esserci una divisione all’interno del club per quanto riguarda il destino di Kakà.

Da un lato c’è Perez che non vuole far partire un giocatore per il quale ha speso 68 milioni di euro, dall’altra c’è lo Special One che non intende puntare sull’ex idolo dei tifosi del Milan. Quale sarà la soluzione? Tutto dipenderà anche e soprattutto dal futuro di Josè Mourinho sulla panchina del Real Madrid. Se il portoghese dovesse rimanere allora per Kakà il futuro in Spagna sarebbe segnato, in caso contrario l’ex Bambino d’Oro potrebbe continuare a indossare la “camiseta blanca”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori