CALCIOMERCATO/ Milan Lazio, Krausz su Lamela: forte come Pastore

Erik Lamela è entrato prepotentemente nel mirino di Milan e Lazio. I due club italiani sono rimasti folgorati dalla classe del 19enne trequartista argentino del River Plate.

29.03.2011 - La Redazione
lotito_R375x255_03mar09
Lotito patron biancoceleste (Foto Ansa)

Erik Lamela è entrato prepotentemente nel mirino di Milan e Lazio. I due club italiani sono rimasti folgorati dalla classe del 19enne trequartista argentino del River Plate, vero e proprio talento del calcio sudamericano. I rossoneri in attesa di capire quale sarà il futuro di Ganso vorrebbero cautelarsi con l’acquisto del giocatore del River, ma il club del presidente Passarella non ha intenzione di lasciar partire il proprio gioiello e per la sua cessione chiede almeno 15 milioni di euro. Il presidente della Lazio Claudio Lotito vorrebbe approfittare del momento di indecisione da parte del Milan che come detto segue con attenzione il caso Ganso.

Intanto in un’intervista rilasciata a Radio Sei, il consulente di mercato del River Plate, Barend Krausz, ha parlato del giocatore argentino paragonandolo a Pastore: “Lui simile a Pastore? Certo, con la differenza che a 19 anni Pastore mostrava grandi cose con la maglia dell’Hucaran, mentre Lamela fa la differenza con quella del River che “pesa” molto di più”.

Parole importanti che confermano le qualità del 19enne argentino vero e proprio idolo dei tifosi del River. Tuttavia il club argentino non attraversa un buon momento dal punto di vista economico e alcune stelle potrebbero andare via. Anche Lamela, con Milan e Lazio in agguato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori