MILAN INTER/ Video, Seedorf: “Vedo la grinta giusta”

Seedorf, in conferenza-stampa, promette massimo impegno da parte del Milan per riportare lo scudetto sull’altra sponda di Milano. L’olandese ha detto di aver visto la giusta tensione.

01.04.2011 - La Redazione
seedorf_milan_cagliari_R375
Clarence Seedorf, centrocampista Milan (Foto Ansa)

Ormai ci siamo. Domani sera Milan ed Inter scenderanno in campo per giocarsi lo scudetto. Al di là delle smentite di rito si tratta di un match cruciale per capire a chi potrebbe andare il titolo. Se vincesse il Milan, la squadra di Allegri volerebbe a +5 sui cugini, decisamente un bel margine di sicurezza. Se vincesse l’Inter, si materializzerebbe in pieno la famosa ‘Leomuntada’; in caso di parità a ridere sarebbero soprattutto Napoli e Udinese, spettatrici interessate dell’incontro. Delle chances del Diavolo nella stracittadina ha parlato oggi in conferenza-stampa Clarence Seedorf, uno dei senatori dello spogliatoio rossonero. “E’ il momento di fare poche chiacchiere e tanti fatti – ha affermato l’olandese – Una cosa che noi sappiamo fare sicuramente. Non siamo preoccupati, vedo la giusta tensione fino ad oggi e dobbiamo mantenerla anche in partita”.

Secondo il centrocampista la gara con l’Inter sarà “decisiva, lo sappiamo ma non segnerà la fine di nulla. Ci sarebbe tempo per recuperare. E’ ovvio che nessuna delle due squadre vuol tornare a casa a mani vuote”. Quello che tutti i tifosi milanisti si aspettano, al di là del derby, è che lo scudetto ritorni dalle parti di Milanello, visto che manca dal 2004. “L’Inter è forte, è campione in carica del campionato ma noi dobbiamo far vedere coi fatti che quest’anno lo scudetto deve venire sull’altra sponda di Milano”. Per Seedorf l’entusiasmo che i suoi compagni hanno messo negli allenamenti di questi giorni può essere la chiave giusta per trionfare: “Abbiamo fatto degli allenamenti di grande intensità ed anche il ritorno dei nazionali è stato molto positivo. Ho visto quell’attegiamento che ci ha permesso di arrivare in alto in classifica. E sono certo che sarà quello che porteremo in campo in questo derby”. Dunque, l’Inter è avvertita.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori