CALCIOMERCATO/ Milan, Perinetti (d.g. Palermo): Mesbah ci piace, ma… (esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net, il d.g. del Palermo Perinetti ha parlato della situazione inerente a Mesbah che piace ai rosanero ma l’affare è ancora lontano dalla chiusura.

21.08.2012 - int. Giorgio Perinetti
djamel_mesbah_r400
Djamel Mesbah ai tempi del Milan (Foto Infophoto)

Nessun tifoso del Milan si sarebbe mai immaginato un calciomercato così deludente da parte dei rossoneri che hanno addirittura ceduto giocatori di un certo calibro come Thiago Silva e Ibrahimovic e oggi ha salutato Antonio Cassano: lo scambio con Pazzini è finalmente andato in porto, si attendono solo le rispettive firme. Il Milan ottiene così l’attaccante che cercava dopo la partenza dello svedese, ma resta un fatto: il mercato del Milan è stato impostato soprattutto sulla cessione di quei giocatori che non rientrano nei piani di Allegri per la prossima stagione. Ora il Milan è pronto a cedere altri giocatori. Uno di questi è Djamel Mesbah, esterno sinistro arrivato al Milan a gennaio 2012 dal Lecce e poco utilizzato da Allegri. A sinistra il tecnico rossonero preferirebbe puntare sul “senatore” Antonini sacrificando l’esterno algerino che piace molto al Palermo. I rosanero dopo la cessione di Balzaretti alla Roma hanno deciso di puntare con decisione sul giocatore del Milan. La trattativa è avviata ma ancora lontana dall’essere chiusa, come rivela il d.g. del Palermo Perinetti in esclusiva a Ilsussidiario.net: “Il giocatore ci piace, ma non ci sono novità in questo momento. Stiamo trattando e vedremo se nei prossimi giorni ci saranno degli sviluppi, capiremo se potrà essere un affare possibile“. Parole importanti quelle di Perinetti che non vuole assolutamente illudere i tifosi del Palermo scottati dalla cessione di un idolo come Balzaretti che ha scelto la Roma di Zeman per vincere qualcosa di importante. Mesbah potrebbe essere un degno sostituto, l’algerino con il Milan ha potuto esordire in Champions League ed essere protagonista per la lotta Scudetto contro la Juventus. A Palermo troverebbe una piazza esigente che lo vedrebbe come erede di Balzaretti, ma Mesbah non ha certamente paura visto che ha affrontato partite difficili di Champions come quella all’Emirates Stadium contro l’Arsenal nel ritorno degli ottavi che vide i rossoneri perdere tre a zero ma qualificarsi grazie al quattro a zero dell’andata. Il calciomercato del Milan vuole cedere il giocatore per liberare spazio al possibile arrivo di un altro giocatore anche se Galliani in tal caso è stato molto chiaro dichiarando di non voler sostituire l’eventuale partenza di Mesbah. In quel ruolo il Milan ha già ceduto Taiwo alla Dinamo Kiev mentre Didac Vilà non è sbarcato al Valencia visto che non ha superato le visite mediche.

Il giocatore spagnolo rimarrà a Milanello per curarsi da un’infiammazione al pube. Allegri potrebbe anche ritrovarlo durante la stagione e credere maggiormente su di lui. Il Milan cercherà di utilizzare il risparmio che otterrà con la cessione di Mesbah per puntare su altri giocatori.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori