CALCIOMERCATO/ Milan, Colomba: Bojan? Non può fare la prima punta, ma… (esclusiva)

Dopo il colpo Niang, il Milan si assicura anche Bojan Krkic. Franco Colomba, in esclusiva, analizza il ruolo che l’attaccante spagnolo potrebbe occupare tra le fila dei rossoneri.

28.08.2012 - int. Franco Colomba
Bojan
Bojan Krkic (Foto: Infophoto)

Il Milan batte un colpo sul calciomercato e si assicura le prestazioni di Bojan Krkic. L’incontro tra Galliani e Sabatini ha perfezionato un colpo che ha tanto i contorni della scommessa. Dopo una stagione tra luci ed ombra trascorsa all’ombra del Colosseo, per il prodotto della Cantera del Barcellona l’approdo in rossonero è l’occasione della vita, quella del rilancio. Senza l’ingombrante presenza di Ibrahimovic e con un Pato costantemente fermato dai numerosi problemi muscolari, l’attaccante spagnolo di origini serbe, arriva in maglia rossonera avendo la concreta possibilità di giocarsi un posto da titolare. Il giocatore, appena sbarcato a Milanello, ha rilasciato le prime parole da rossonero: “Per me questa squadra è un grande regalo. Sono pronto, non temo alcuna sfida”. A questo punto la palla passa però ad Allegri che avrà l’arduo compito di inserire il canterano nella rosa rossonera e valorizzare il suo grande talento, rimasto per la maggior parte inespresso nelle ultime annate. Diversi infortuni, ma anche un feeling mai sbocciato con la Serie A lo hanno rallentato, gettando qualche ombra sulla sua efficacia nel calcio italiano. È davvero il giocatore che serve al Milan? Può inserirsi nello schema rossonero? Sono gli interrogativi che assillano i tifosi rossoneri. Per saperne di più abbiamo contattato, in esclusiva per IlSussidiario.net, Franco Colomba grande allenatore del nostro calcio che ha analizzato sotto il profilo tattico, il possibile inserimento di Bojan in rossonero. Immediatamente bocciata l’ipotesi di un adattamento dell’iberico nel ruolo di punta centrale; il falso nueve di stampo barcelloniano. “Si tratta di una seconda punta agile e di qualità che difficilmente potrà essere adattata nel ruolo di prima punta”. I dubbi vengono però dall’effettiva utilità del giocatore in una squadra che manca soprattutto a centrocampo. Colomba pare però appoggiare anche questo tipo di investimento. “Con Pato costantemente infortunato è necessario un giocatore che abbia queste caratteristiche. È un giocatore da Milan? Per essere un giocatore da Milan bisogna essere decisivi in una squadra che lotta per i vertici. Bojan ha vissuto una stagione tribolata con la maglia della Roma, ma le qualità ci sono”. Quando gli viene chiesto quali sistemi tattici potrebbero esaltare il canterano, Colomba non sembra avere dubbi. “Bojan potrebbe fare molto bene in un 4-3-3 come esterno alto, ma anche nel 4-3-1-2, al fianco di una punta di maggior fisicità, leggermente defilato sulla fascia”.

Al momento nella rosa del Milan l’unico attaccante con doti da ariete è il neo acquisto Pazzini, appena arrivato nell’ambito dello scambio con Cassano. Sarà Pazzini-Bojan il nuovo tandem offensivo? Bisognerà solo vedere se Allegri sarà d’accordo…

(Massimiliano de Cesare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori