ATALANTA-MILAN (0-1)/ Video, l’esultanza di Tiziano Crudeli per la vittoria a Bergamo

- La Redazione

Per il Milan ieri è arrivata una vittoria molto importante sul campo dell’Atalanta (0-1), grazie al gol di Stephan El Shaarawy al 29′ minuto. Ecco il video dell’esultanza di Tiziano Crudeli

Shaarawy_BracciaR439
Stephan El Shaarawy (Infophoto)

Continua la risalita del Milan, che ora può cominciare a pensare sul serio all’obiettivo terzo posto. Dopo la preziosa vittoria contro l’Atalanta sul mai facile campo di Bergamo (0-1) il Milan è quinto in classifica con 37 punti, a -6 dalla Lazio che occupa l’ultima posizione utile per qualificarsi alla prossima edizione della Champions League. Certo, bisogna ancora inseguire: ma se si pensa dove era la squadra di Massimiliano Allegri a fine ottobre è già un miglioramento davvero impressionante, tanto che dalla vittoria sulla Juventus in poi i rossoneri stanno marciando a ritmo-scudetto. Come si diceva, la vittoria di ieri è stata una tappa importante nella risalita del Milan, che non può permettersi passi falsi (clicca qui per le pagelle e il tabellino, qui per il video con gol e highlights di Atalanta-Milan 0-1). Il gol decisivo per la vittoria nel derby lombardo è stato segnato da Stephan El Shaarawy, che così sale a quota 15 gol in questo campionato, e 18 complessivi in stagione comprese le Coppe: per il giovane italo-egiziano è una rete molto importante perché è la prima in campionato nel 2013, anche se è bene ricordare che in questo anno aveva già segnato in Coppa Italia contro la Juventus. Comunque non si è trattato di una vittoria facile per il Milan allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia, come dimostrato dal fatto che il numero di tiri in porta e di calci d’angolo per i padroni di casa dell’Atalanta e per gli ospiti rossoneri sono stati sostanzialmente identici. Riviviamo dunque tutte le emozioni della partita di Bergamo con il video (che vi proponiamo in seconda pagina) della cronaca in diretta tv del notissimo giornalista-tifoso milanista Tiziano Crudeli, che con la sua consueta passione ha raccontato la partita del suo Milan nel corso della trasmissione “Diretta Stadio” dell’emittente televisiva 7 Gold. L’esultanza al gol del “Piccolo Faraone”, con un urlo che sconfina nella commozione, e poi la tensione nei minuti finali di una partita il cui risultato era ancora in bilico, fino alla gioia liberatoria al triplice fischio finale dell’arbitro Gervasoni di Mantova. Ora il Milan può pensare all’assalto al terzo posto con speranze concrete: da qui a maggio saranno mesi molto intensi…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori