Calciomercato Milan/ Lodetti: sogno Modric, ma l’affare Tevez-El Shaarawy…(esclusiva)

- int. Giovanni Lodetti

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Giovanni Lodetti, ex giocatore del Milan, ha parlato della cessione di El Shaarawy da parte dei rossoneri chiedendo un grande rinforzo a centrocampo

stephan_el_shaarawy_milan_r400 Stephan El Shaarawy (Infophoto)

In questo momento il calciomercato del Milan ruota tutto intorno all’attacco. Adriano Galliani ci aveva abituati troppo bene: immobilismo fino agli ultimi giorni di agosto, poi i grandi colpi. Stavolta sembra che l’amministratore delegato rossonero si stia comportando diversamente: gli incontri con Kia Joorabchian e i dirigenti del Monaco fanno ampiamente capire come gli indugi siano stati rotti e ci si prepari fin da subito ai botti estivi. Con una priorità: sistemare l’attacco con Carlos Tevez Già, peccato che questo significhi cedere qualcuno di importante, e se per Boateng il sacrificio non sarebbe nemmeno troppo doloroso, c’è un altro calciatore che il Monaco avrebbe chiesto, che il Manchester City adora e che anche come ruolo aprirebbe le porte all’Apache. “Come si fa a vendere uno come El Shaarawy?”. Se lo chiede in esclusiva a IlSussidiario.net Giovanni Lodetti, ex bandiera del Milan. E’ questo il dilemma di calciomercato di cui si è già parlato ma che resta di attualità: il Faraone è un ’92, ha già mostrato numeri da fuoriclasse, è stabilmente in Nazionale. Perchè allora il Milan che punta sui giovani vuole liberarsi di uno con il suo profilo per far arrivare un attaccante che è sì forte, ma dà l’impressione di aver già dato il meglio, ha 8 anni in più sulla carta di identità e soprattutto guadagna almeno sei volte tanto? Difficile trovare una risposta; meglio pensare che in questa sessione di calciomercato i rossoneri non possono certo permettersi di guardare solo all’attacco, devono anche sistemare il centrocampo. Per il quale c’è sempre l’idea Juraj Kucka, che anche per i buoni rapporti con il Genoa è destinato ad arrivare. Lodetti però ha fatto un altro nome, il suo sogno nel cassetto.Secondo me c’è qualcosa di vero, soprattutto perché Galliani ha dichiarato che in caso di grande offerta il giocatore potrebbe andare via. Mi sembra un’apertura piuttosto evidente alle cessione.
Sarebbe una cessione dolorosa come quella di Kakà? 
Siamo molto vicini, non credo si debba cedere un calciatore del ’92 che ha davvero tanto talento e l’ha dimostrato. Spero che il Milan non si privi di un calciatore come El Shaarawy.
Al suo posto potrebbe arrivare Tevez… 
Niente da dire sull’eventuale sostituto, Tevez è un grande giocatore ma El Shaarawy è ancora giovanissimo. Non discuto l’argentino, discuto la cessione del Faraone.
Per completare l’attacco potrebbe arrivare Matri, che ne pensa? 
Un bel giocatore, questo è chiaro; ma credo che il Milan debba pensare soprattutto al centrocampo visto l’addio di Ambrosini.
Può essere Kucka, allora, il sostituto giusto per Ambrosini? 
Fossi nel Milan punterei sicuramente su Poli della Sampdoria, però servirebbe anche un grande giocatore. Io ho un sogno nel cassetto…
Quale sarebbe? 
Prendere Modric dal Real Madrid. Gioca poco in Spagna e potrebbe andare via: per il Milan sarebbe perfetto, ma ci vorrebbe un’offerta importante. (Claudio Ruggieri)
(clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato del Milan di oggi, 20 giugno 2013)








© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie