CALCIOMERCATO/ Milan, Sissoko subito, Casillas per il 2014

L’amministratore delegato rossonero, Adriano Galliani, punta sul centrocampista ex Fiorentina, Momo Sissoko, uno dei preziosi svincolati dopo il mercato estivo. Per il 2014 invece…

05.09.2013 - La Redazione
casillas_aguero
Iker Casillas, portiere Real Madrid (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO MILAN – Non è ancora detta l’ultima parola sul calciomercato estivo 2013 di casa Milan. Conclusesi ufficialmente le trattative lo scorso lunedì alle ore 23.00, in quel di via Turati guardano ora agli svincolati. I rossoneri hanno provato ad assicurarsi un centrocampista senza però riuscire nell’intento, ma proprio dai calciatori senza contratto potrebbe giungere l’occasione inattesa. Momo Sissoko, ex Fiorentina, Paris Saint Germain, Juventus e Liverpool, è attualmente a “piede libero” dopo aver rescisso il suo contratto con la Viola. E’ in cerca quindi di una nuova sistemazione e il Milan ci starebbe facendo un pensierino. L’amministratore delegato rossonero, Adriano Galliani, uno dei maestri nell’arte del low cost, sta già fiutando il colpo, conscio delle qualità e delle caratteristiche del maliano classe 1985, che si sposerebbero alla perfezione con quanto ricercato dai rossoneri e soprattutto dal suo allenatore Massimiliano Allegri.

CALCIOMERCATO MILAN – Ma non si esauriscono a Sissoko le voci di mercato delle ultime ore di casa Milan. Un’altra indiscrezione, che sta facendo molto rumore, sta circolando fra Milano e Madrid. Stando ad alcuni rumors provenienti soprattutto dall’estero sembra che i rossoneri stiano pensando a Iker Casillas, portiere della nazionale spagnola e del Real Madrid. La situazione del guardiano iberico è nota a tutti: ha perso il posto da titolare sotto la guida José Mourinho e la situazione non sembra essere migliorata con l’avvento di Carlo Ancelotti al Santiago Bernabeu. Il Milan ha i contratti di Christian Abbiati e di Amelia in scadenza al 30 giugno del 2014 e pare che Galliani abbia sondato con l’amico Florentino Perez, durante la trattativa Kakà, la possibilità di assicurarsi Casillas in vista della prossima estate, come appunto sostituto dei due suddetti. Il nazionale spagnolo affiancherebbe il talento Gabriel per una stagione o due per poi appendere definitivamente le scarpe al chiodo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori