Probabili formazioni / Milan-Manchester City: le ultime novità (Guinness Cup 2014. gruppo B)

Probabili formazioni Milan-Manchester City: le ultime novità amichevole di questa sera che si terrà negli Stati Uniti fra i rossoneri e i Citizens, valevole per la Guinness Cup

27.07.2014 - La Redazione
balotelli_abbraccio
Infophoto

Il Milan deve subito rialzarsi dal pesante risultato subito nella prima partita della Guinness Cup 2014 quando ha subito un 3-0 dai greci dell’Olympiakos. Stasera alle 22.00 ora italiana il club allenato da Filippo Inzaghi affronterà il Manchester City allo Stadio Heinz Field a Pittsburgh. Ieri la Roma di Rudi Garcia è uscita sconfitta 3-2 dallo scontro con il Manchester United, mentre l’Inter ha vinto ai rigori contro il Real Madrid dopo l’1-1 dei minuti regolamentari. Per gli inglesi, che hanno vinto l’ultima edizione della Premier League, si tratta invece della partita di esordio in questa manifestazione. La scorsa estate le due squadre si affrontarono in un’amichevole che si giocò all’Allianz Arena di Monaco di Baviera: il City segnò 5 gol nei primi 35 minuti, nel secondo tempo il Milan riuscì a reagire ma la situazione era ormai compromessa e finì 5-3 per la squadra allenata da Manuel Pellegrini.

Rispetto alla partita contro l’Olympiacos Pippo Inzaghi ci farà vedere cose molto diversi. A iniziare dal ruolo di portiere che nella sfida con i greci si sono divisi Gabriel e Agazzi, stasera invece si riprenderà i pali Christian Abbiati. Nella linea a quattro di difesa solo Rami è reduce dall’altro match si passerà dalla linea Zaccardo-Rami-Bonera-Albertazzi a una più solida con De Sciglio-Alex-Rami-Constant. Grande attesa per quella che dovrebbe essere la coppia titolare di centrali con il nuovo acquisto Alex e il riscattato Rami. A centrocampo invece conferma per il trio giovane Saponara-Cristante-Poli. Davanti nel tridente Honda prenderà il posto di El Sharaawy e saranno invece confermati Giampaolo Pazzini e Niang. 

presenta il suo Manchester con un lineare 4-4-2 con in campo con alcune sorprese. In porta c’è Caballero e non Hart, difesa a quattro schierata da destra a sinistra con Richards, Boyata, Nastasic e Kolarov. Grande attenzione per il centrale di difesa ex Fiorentina Nastasic, ricercato sul mercato da Juventus e Roma. A centrocampo c’è grande attesa per Yaya Toure che giocherà al centro con Fernando, sulle corsie esterne invece ci saranno Navas e Silva. Davanti vedremo Jovetic, ricercato da Juventus e Inter, e il giovanissimo Iheanacho arrivato in gennaio al Manchester.

: 32 Abbiati; 2 De Sciglio, 33 Alex, 13 Rami, 21 Constant; 16 Poli, 24 Cristante, 8 Saponara; 10 Honda, 11 Pazzini, 19 M. Niang. Allenatore: F. Inzaghi

A disposizione: 1 Agazzi, 59 Gabriel, 5 Mexes, 25 Bonera, 14 Albertazzi, 81 Zaccardo, 20 Abate, 4 Muntari, 15 Essien, 36 Mastalli, 92 El Shaarawy, 98 Mastour

Indisponibili: C. Zapata, N. De Jong, Montolivo, Menez

13 Caballero; 2 Richards, 38 Boyata, 33 Nastasic, 11 Kolarov; 15 Jesus Navas, 42 Yaya Touré, 6 Fernando, 21 David Silva Silva; 35 Jovetic, 72 Iheanacho. Allenatore: Pellegrini

A disposizione: 1 Hart, 7 Milner, 29 Wright, 28 Lawlor, 22 Clichy, 60 Guidetti, 14 Javi Garcia, 52 Huws, 19 Rekik, 68 Leigh, 71 Denayer, 17 Rodwell, 12 Sinclar, 36 B. Zuculini, 10 Dzeko.

Indisponibili: Zabaleta, Demichelis, Kompany, Fernandinho, Nasri, Aguero, Negredo

Arbitro: Villareal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori