MotoGP/Jorge Lorenzo: obiettivo podio in un Gp dall’atmosfera incredibile

- La Redazione

L’attuale leader del mondiale concorda con Rossi: il Mugello miglior circuito al mondo. L’obiettivo, per la gara, è il podio: magari sul gradino più alto

Lorenzo-prew-Mugello_R375

Il 23enne Lorenzo è in forma smagliante, dopo aver conquistato le ultime due vittorie in Spagna e in Francia, e ha portato a 7 i suoi successi in MotoGP dal 2008. Allo spagnolo piace il velocissimo circuito del Mugello, dove ha vinto nel 2006 nel corso del cammino verso il suo primo titolo della 250. All’esordio italiano nella classe regina nel 2008 cadde, ma nel 2009 recuperò dopo una caduta nel giro di ricognizione, centrando un secondo posto che gli consentì di vedere dal podio la folla festante a fine gara, quando i tifosi tradizionalmente inondano il rettilineo del traguardo. L’obiettivo, per quest’anno è ancora il podio, ma lo spagnolo, sotto sotto, un pensierino alla vittoria in casa di Vale lo sta facendo. Ricordando Barcellona 2009!

Jorge Lorenzo:

“L’anno scorso quella del Mugello è stata una delle mie gare più belle! Sono caduto nel giro di riscaldamento, ma a parte ciò la gara è stata quasi perfetta e salire sul podio mi ha reso felice. Le sessioni di prova e la gara sono state sorprendenti perché il tempo continuava a cambiare. Per me il Mugello è il miglior circuito del mondo, insieme a Phillip Island. E’ un circuito classico con molte salite e discese e un’atmosfera incredibile. Ho avuto un grande inizio di stagione e ancora una volta il nostro obiettivo sarà quello di essere veloci dal primo giorno e salire sul podio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori