MOTO GP / Suppo: Spero che Marquez e Rossi possano far pace. (22 febbraio 2016)

- La Redazione

Moto Gp news, ultime notizie al 22 febbraio 2016. Aggiornamenti in diretta dopo i test di Phillip Island in Australia, in attesa dei test in Qatar previsti per i primi di marzo.

marquez_motoGp
Marc Marquez - Infophoto

La diatriba tra Marc Marquez e Valentino Rossi continua senza sosta dopo quanto accaduto nella scorsa stagione. Durante i test di Sepang i due non si sono degnati di uno sguardo, sintomo che tra i due non scorre ancora buon sangue. Il team principal della Honda, Livio Suppo, spera però che possa presto tornare la pace tra Marquez e Rossi: “Marquez ha sempre detto di avere la coscienza a posto ed è disponibile a stringere la mano a Rossi. Valentino sembra ancora sulle sue, perdere un Mondiale dopo esser stato in testa per sedici gare posso capire quanto può far male. Alla fine i tifosi di Valentino continueranno a pensare sempre che aveva ragione lui e così quelli di Marc. Quello che è davvero successo lo sanno solo loro due, spero solo che la pace possa tornare presto perché nel nostro sport si rischia la vita e c’è sempre rispetto tra i piloti” conclude Suppo. 

 Scott Redding, reduce dai test di Phillip Island, ha rivelato di essere molto fiducioso in vista dell’inizio del Mondiale di Moto Gp grazie anche al dodicesimo posto nei test in Australia. Il pilota Ducati ha dichiarato: “Questi tre giorni sono stati positivi anche se era difficile trovare continuità a causa del tempo atmosferico. Abbiamo migliorato molto la trazione e questa è una buona notizia in vista dei test in Qatar. Voglio sicuramente augurare a Petrucci un veloce recupero, spero di rivederlo presto in pista”. Petrucci ha subito un infortunio alla mano in seguito alla caduta e verrà operato al più presto per ridurre la frattura ma difficilmente potrà prendere parte ai test in Qatar in programma dal 2 al 4 marzo prossimo. 

I test che si sono conclusi venerdì sul circuito di Phillip Island nono sono certo andati benissimo per Aleix Epargaro che ha trovato molta difficoltà con la sua Suzuki. I test sono stati importanti per fornire nuove informazioni sul telaio e sul motore che aveva debuttato a Sepang. Nella terza giornata Espargaro ha ricoperto la diciassettesima posizione in classifica, tempi che non bastano per un ottimo Mondiale. “Abbiamo provato diverse soluzioni sulla mia GSX-RR ma purtroppo le sensazioni non sono migliorate – commenta il pilota Suzuki – Voglio cancellare questi test dalla mia mente, voglio pensare solo al prossimo in Qatar. Suzuki ha fatto un ottimo lavoro durante l’inverno, ho solo bisogno di rimettere insieme le forze e ricominciare da capo” conclude Espargaro. Appuntamento ai primi di marzo per i prossimi test in Qatar, gli ultimi prima dell’inizio del Mondiale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori