CALCIOMERCATO/ Napoli, Criscito è fatta, Amauri si propone

- La Redazione

Tra oggi e domani dovrebbe arrivare l’annuncio del passaggio del terzino del Genoa ai partenopei. Intanto c’è da registrare l’apertura da parte dell’italo brasiliano della Juventus

criscito_zuniga_R400_10giu11
Criscito con Zuniga: fra poco compagni (Foto Ansa)

Mimmo Criscito è un giocatore del Napoli. L’ufficialità dovrebbe arrivare o domani o al massimo mercoledì dopo l’ultimo vertice con il suo procuratore Andrea D’Amico. Contatti ci sarebbero stati comunque tra le parti che avrebbero chiuso e ora manca solo la firma del giocatore per sancire il primo colpo di calciomercato di Aurelio De Laurentiis. E che colpo, come afferma lo stesso numero partenopeo. «Mi sono convinto verso Criscito perche è uno che è stato lontano da Napoli tanto tempo. Spero di non fare l’ errore che ho già fatto nel passato. Sapete come la penso: volevo una squadra fatta di soli napoletani, ma non sono venuti quando eravamo in C e nemmeno il secondo anno o quando eravamo in B». Altri tempi. Ora il ragazzo nativo di Cercola ha la possibilità di vestire la maglia azzurra, quella della sua città. Al Genoa andranno circa sei milioni di euro per la comproprietà. Per un giocatore che arriva un altro si propone. A bussare alla porta di Castelvolturno è l’italo brasiliano Amauri che potrebbe ritornare a giocare in coppia con Cavani come ai tempi del Palermo.

 

«Un tridente con Lavezzi e Cavani? Non sarebbe male…» dice l’ex attaccante del Parma in diretta a Radio Kiss Kiss Napoli. «Ho avuto ragione ad andare via dalla Juve, sono contento, a Torino era diventata una situazione difficile, a gennaio, particolarissima. Non riuscivo a fare nulla ma a Parma ho dimostrato che la colpa non era solo mia. Il Napoli? Sono sempre felice di parlarne, a Napoli ha avuto la prima esperienza in serie A. Oggi è un’altra società rispetto al passato, ma ho tanto affetto per quel club e la città, da sconosciuto sono arrivato nel calcio che conta». Ora la palla passa a Bigon. Amauri infatti il suo sì l’ha già detto…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori