CALCIOMERCATO/ Napoli: nessun caso Lavezzi. In ritiro il 4 agosto

Nessun caso Lavezzi a Napoli: secondo il procuratore del ragazzo la volontà del giocatore è quella di rimanere in azzurro a lungo. Rientro previsto per il 4 agosto.

26.07.2011 - La Redazione

Non esiste nessun caso Lavezzi-Napoli, almeno secondo le dichiarazioni del procuratore del ragazzo. Il Pocho, nei giorni scorsi al centro di un rumors di mercato che lo dava ad un passo dal Manchester City di Roberto Mancini, non ha intenzione di lasciare a metà il percorso intrapreso con il Napoli la scorsa stagione. Intervenendo a “Si Gonfia La Rete” su radio CRC, il procuratore Alejandro Manzoni, ha subito voluto puntualizzare che “su Lavezzi non c’è mai stato niente, credo si sia voluto montare un caso mediatico perché non si aveva niente. È vero che c’è la clausola, ma anche il calciatore deve voler andar via. Io ho sempre detto che se c’è un’offerta importante ci si deve sedere al tavolo: ma deve essere un’offerta buona per entrambi”, facendo subito intendere che le possibilità che il Pocho lasci Napoli per accasarsi in Inghilterra sono praticamente nulle. Infatti, come specifica il procuratore, “sono stato anche a Londra per vacanza ma non è assolutamente vero che sono stato all’estero per offrire Lavezzi. Il Pocho sarà qui contro il Penarol. Mercato? Non ho potuto parlare spesso con lui ma ogni volta che abbiamo commentato il mercato lui è stato felice degli acquisti”; parole che lasciano molto poco spazio ai dubbi e ai sogni di mercato dei club concorrenti, tra i quali c’è da registrare anche un latente interesse dell’Inter di Massimo Moratti, che avrebbe identificato nel Pocho un ottimo elemento da schierare nel proprio tridente offensivo.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO NAPOLI

Non ci sono però elementi che avvalorino i sogni dei grandi club interessati a Lavezzi: il Pocho ha deciso di rimanere alla corte di Mazzarri per poter dare l’assalto al campionato e alla prossima Champions League. Gli innesti di Inler, Dzemaili, Britos e Donadel sono tutti elementi che hanno fatto pendere l’ago della bilancia dalla parte della conferma a Napoli. Il Pocho vuole vincere in azzurro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori