CALCIOMERCATO/ Napoli, Grimaldi (Ag. Fifa): Vargas e Insigne, ecco il problema. Sull’ipotesi Gomez e Ibarbo dico… (esclusiva)

- int. Mariano Grimaldi

Mariano Grimaldi, agente Fifa esperto di calciomercato sudamericano, ci ha parlato in esclusiva di alcuni prossimi obiettivi del Napoli “consigliando” i dirigenti partenopei

ibarbo_torino_cagliariR400
Victor Ibarbo (infophoto)

Durante il calciomercato estivo si è detto spesso che il Napoli dovesse acquistare un vice Cavani: ciò non è avvenuto anche perchè in rosa oltre al Matador ci sono Pandev, Vargas, Insigne ed Hamsik, che segna come un attaccante. Il (dolce) problema però è che anche in questa stagione il Napoli dipende molto dai gol di Cavani, che è un vero fenomeno e non salta mai una partita (e difficilmente la “stecca”). La paura dei tifosi partenopei è che l’uruguaiano possa infortunarsi lasciando una falla incolmabile. In panchina infatti non ci sono dei bomber come lui per questo ci sarebbe il problema su chi puntare in attacco. La rosa di Mazzarri ha altri giocatori importanti pronti a dare una mano all’attacco, ma nessuno ha le caratteristiche del Matador. Inoltre i giovani Insigne e Vargas, pur con dei distinguo importanti a livello di redimento, non riescono ancora a fare la differenza anche per problematiche tattiche. Per Vargas si parla addirittura di una possibile cessione a gennaio: “Il problema di Vargas, così come quello di Insigne, è che si tratta di un giocatore micidiale negli ultimi trenta metri. Ma nel Napoli la seconda punta spesso parte da 60 metri” ha dichiarato il noto agente Fifa Mariano Grimaldi in esclusiva a Ilsussidiario.net. L’esperto di calcio sudamericano sottolinea come il problema di Vargas e di Insigne non sia legato alle qualità dei giocatori: “Insigne non sta dimostrando i colpi da grande giocatore così come fatto a Pescara perché gioca in maniera diversa. Io credo che entrambi abbiano bisogno di giocare nel loro ruolo, ma il Napoli non deve cederli“. Il Napoli per gennaio potrebbe anche tornare sul calciomercato alla ricerca di un altro attaccante, oggi si parla in particolare di Alejandro Gomez e Victor Ibarbo, due velocisti che potrebbero in qualche modo dare una mano a Mazzarri. Grimaldi però non è convinto che i due attaccanti possano fare al caso del Napoli: “L’attacco del Napoli è importante e rinforzarlo significa prendere un top player e nè GomezIbarbo lo sono. Io penso che bisogna rinforzare il reparto con giocatori più forti. Se il Napoli vuole prendere un attaccante deve acquistare un giocatore con caratteristiche simili a quelle di Cavani“. In giro però non c’è molto, si è parlato anche di Floccari ma Grimaldi dichiara: “Il Napoli deve fare investimenti importanti guardando anche la carta d’identità del giocatore“. Floccari non è più giovanissimo. E a proposito di vecchia guardia, in casa Napoli si parla sempre del rinnovo di Campagnaro che non è ancora arrivato: “Io credo che Campagnaro non…

…andrà via dal Napoli, ma d’altra parte mi sembra che la società non voglia proporre al giocatore un rinnovo di lunga durata” ha dichiarato Grimaldi. Sabato il Napoli affronterà la Juventus e Mariano Grimaldi ha voluto commentare anche la grande sfida: “Una sfida importante tra due squadre che si equivalgono, perché il Napoli ha un’aggressività in campo maggiore della Juventus“.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori