CALCIOMERCATO/ Napoli, Lasaracina (ag. FIFA): Vossen? E’ il vice-Cavani. Invece Pocognoli…(esclusiva)

- int. David Lasaracina

David Lasaracina, agente FIFA esperto di calcio belga, parla di Jelle Vossen e Sebastien Pocognoli, attaccante e terzino sinistro rispettivamente di Anderlecht e Standard Liegi

vossen_genk_chelseaR400
Jelle Vossen, 23 anni, attaccante belga del Genk (INFOPHOTO)

Il Napoli è sempre alla ricerca di un vice Cavani. I partenopei infatti vorrebbero accontentare il tecnico Walter Mazzarri acquistando un altro centravanti per la seconda parte di stagione. I dirigenti del Napoli hanno deciso di puntare su alcuni giocatori importanti come Sergio Floccari, attaccante della Lazio non esattamente incedibile. Ma su questo fronte bisogna fare i conti con le richieste di Lotito: il presidente della Lazio chiede almeno 6 milioni di euro per Floccari, il cui contratto scade nel 2014. Il Napoli non vuole spendere così tanto per un calciatore di 31 anni e spinge per il prestito. Anche Rolando Bianchi piace molto al tecnico del Napoli, solo che anche per lui il presidente De Laurentiis non ha intenzione di sborsare molti soldi. In giro per l’Europa ci sono giovani talenti molto importanti, tra questi anche Jelle Vossen, attaccante belga classe ’89 che gioca nel Genk. Il giovane centravanti, 17 gol e 5 assist in 25 presenze quest’anno, potrebbe fare bene in Italia ed essere utile per le sorti del Napoli, dove comunque non sarebbe un titolare da subito e potrebbe maturare con calma. Ne parla David Lasaracina, agente FIFA belga e procuratore tra gli altri di Cyril Thereau, attaccante del Chievo. In esclusiva a Ilsussidiario.net Lasaracina ha dichiarato: Vossen è un attaccante di grande livello che sta facendo molto bene al Genk, su di lui ci sono già molti club interessati. Il Napoli? Non so se piace al club partenopeo, però posso dire che potrebbe giocare tranquillamente in un club di alto livello come il Napoli. Ha fiuto del gol, può giocare come prima punta e seconda punta, è giovane e può ancora migliorare. Potrebbe essere l’attaccante che cerca il Napoli ma il problema è che ha una valutazione molto alta e la concorrenza è agguerrita”. Vossen potrebbe diventare un giocatore importante in Italia, ma per prelevarlo ci vuole un investimento che attualmente non sembra nelle corde, o meglio nelle intenzioni, del Napoli; più probabile che possa arrivare a giugno, a meno che il ds Riccardo Bigon non riesca a strappare uno sconto al club belga. I partenopei vorrebbero puntare anche su un esterno sinistro, e in Belgio gioca Sebastien Pocognoli, terzino sinistro dello Standard Liegi classe 1987, che si sta ben comportando. Ecco il parere di Lasaracina per quanto riguardare il terzino belga: “E’ un giocatore di buon livello ma…

…non credo sia adatto a un grande club come il Napoli. Penso possa giocare in una squadra di medio livello in Italia”. L’agente Lasaracina quindi non crede a un possibile passaggio in un grande club del terzino sinistro. Vossen si, Pocognoli no, questo il responso di un esperto. Il Napoli potrebbe cercare un vice Cavani e anche un sostituto di Dossena, che potrebbe lasciare il club a gennaio visto che è preso poco in considerazione dal tecnico Mazzarri. Molto dipenderà dalle offerte che arriveranno per il Napoli.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori