CALCIOMERCATO/ Napoli, Canovi (ag. FIFA): Hamsik-PSG? Con uno scambio potrebbe… (esclusiva)

- int. Dario Canovi

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’Avvocato Dario Canovi, decano dei procuratori italiani, ha parlato del possibile interessamento del Psg per Hamsik. Ecco le dichiarazioni.

Hamsik_PSG
Marek Hamsik, 25 anni, centrocampista slovacco del Napoli (INFOPHOTO)

I tifosi del Napoli sono molto felici dell’andamento della squadra visto che la formazione di Mazzarri si trova a meno due punti dalla Juventus che guida la classifica di serie A. Ma c’è anche preoccupazione per i continui rumors di calciomercato che riguardano i gioielli del club partenopeo. Già il nome di Edinson Cavani è sempre accostato a diverse società estere, il Matador però è stato blindato da De Laurentiis con un contratto importante e una clausola rescissoria da 60 milioni di euro. Ora però a circolare è il nome di Marek Hamsik, centrocampista slovacco classe ’87 autore di una prima parte di stagione strepitosa, ergendosi a leader della formazione al di là del contributo in fase realizzativa dello stesso Cavani. Già 7 gol in 15 presenze in campionato per Hamsik, numeri da bomber per il centrocampista slovacco che è entrato nel mirino del Paris Saint Germain. Il club parigino dopo aver strappato Lavezzi al Napoli per 30 milioni di euro vorrebbe puntare anche sul centrocampista. L’avvocato Dario Canovi, agente FIFA e procuratore tra gli altri di Thiago Motta, in esclusiva a Ilsussidiario.net ha parlato dell’affare: “Il PSG ha una forza economica importante che può permettersi qualsiasi tipo di giocatore. Però da un punto di vista tattico non ci sarebbe molto spazio per Hamsik. Premesso che si tratta di un giocatore straordinario, la squadra ha già tantissime mezzepunte, vedi Lavezzi, Menez, Pastore e a gennaio anche Lucas. Mi sembra molto strano che possa pensare ad Hamsik”. In effetti il discorso è molto logico, la squadra di Ancelotti ha tanti giocatori tecnici che possono giocare dietro le punte. Però Canovi parla di qualche possibilità se l’affare dovesse farsi a determinate condizioni: “Se il PSG puntasse su Hamsik attraverso uno scambio allora l’affare potrebbe anche decollare. Magari offrendo Pastore che non sta facendo molto bene in questa stagione, il Napoli avrebbe in cambio un ottimo talento ma perderebbe un giocatore straordinario, un centrocampista con il vizio del gol e nel mondo ce ne sono pochissimi”. Valutazione giusta quella di Canovi, Pastore non sta convincendo come espressamente detto dal tecnico Carlo Ancelotti. Per questo El Flaco potrebbe andare via, non a caso si parla di un possibile scambio di mercato con l’Inter per l’arrivo di Sneijder al Paris Saint Germain. De Laurentiis ha più volte dichiarato che non vuole assolutamente cedere il giocatore slovacco ma dinanzi a offerte concrete potrebbe anche cambiare idea.

Di certo il PSG ha già tanti giocatori tecnici che Ancelotti sta avendo non poche difficoltà nel collocare in campo per dare al suo undici il giusto equilibrio. Hamsik quest’anno è il giocatore in più di Mazzarri visto che sta prendendo per mano la squadra: perderlo non sarebbe facile per squadra e tifosi.

 

(Claudio Ruggieri)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori