CALCIOMERCATO/ Napoli, Carratelli: problema Maggio, serve Schelotto. Mazzarri resta ma deve… (esclusiva)

- int. Mimmo Carratelli

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Mimmo Carratelli, giornalista che conosce bene l'ambiente Napoli, ha parlato di alcuni movimenti di mercato dei partenopei. Ecco le dichiarazioni..

schelotto_atalanta_napoliR400 Ezequiel Schelotto, laterale dell'Atalanta (infophoto)

Il Napoli crede nello scudetto, lo ha rivelato il presidente De Laurentiis che vuole una squadra pronta a fare bene fino alla fine. La Juventus ha però una maggiore qualità nella rosa, per questo il Napoli dovrà intervenire sul calciomercato a gennaio per trovare i rinforzi giusti. Nel mirino del Napoli c’è sempre la famosa punta per far riposare Cavani, ma Mazzarri sembra aver chiesto anche un centrocampista che possa sostituire Donadel che dovrebbe andare via. Nel mirino c’è Angelos Merkel, giovane calciatore del Genoa. Mimmo Carratelli, noto giornalista partenopeo, in esclusiva a Ilsussidiario.net ha parlato del mercato del Napoli: “Credo che Merkel sia un ottimo giocatore che possa prendere il posto di Donadel. Ha dimostrato di poter giocare in Serie A e sarebbe un buon rincalzo anche perché la coppia Behrami-Inler è ormai quella titolare. I due hanno dimostrato di avere un’ottima intesa”. Merkel quindi potrebbe essere un ottimo acquisto per il Napoli anche perché rinforzerebbe un reparto che non ha mai potuto contare pienamente su Donadel che a gennaio potrebbe andare via. Su di lui infatti ci sono club di Serie A e B. Ma Carratelli durante l’intervista consiglia qualcosa al mercato del Napoli: “Il gioco del Napoli si basa molto sugli esterni e soprattutto su Maggio. Quest’anno però il giocatore non sta facendo bene, non sta volando come negli ultimi anni per questo bisognerebbe pensare a un possibile rinforzo sulla fascia destra. Mesto è una buona alternativa ma non è un titolare, io prenderei Schelotto, esterno dell’Atalanta che anche in estate sembrava vicino al Napoli”. Schelotto piace anche all’Inter che da tempo lo ha messo nel mirino. I partenopei dovranno anche capire bene il futuro di Edu Vargas: “Se vuoi far crescere il ragazzo bisogna tenerlo a Napoli anche perché dicono che in allenamento fa cose importanti. Se lo lasci andare il rischio è che non lo riprendi più” ha sentenziato il giornalista italiano. Ultima battuta sul futuro di Mazzarri che preoccupa molti tifosi del Napoli: “Io credo che Mazzarri alla fine possa restare. Dovrà solo superare qualche piccolo problema fisico, anche perché Napoli è la sua creatura e vorrà vincere qualcosa di importante”. Secondo Carratelli quindi il tecnico toscano rimarrà in Campania.

Il futuro dell’ex allenatore di Reggina e Sampdoria si saprà a fine stagione anche perché Mazzarri è molto concentrato su questo momento della stagione. La società però dovrà aiutare Mazzarri a portare il Napoli verso la vittoria di un sogno chiamato scudetto.

 

(Claudio Ruggieri)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie