DIRETTA/ Parma-Napoli live (0-1 p.t.): la partita in temporeale

- La Redazione

Parma-Napoli si chiude sul punteggio di 0-1. Ma è solo il 1° tempo. Decide un rigore inesistente di Cavani (sbagliato e ribadito in gol), finirà così? La diretta di Parma-Napoli live

lavezzi_cavani_r400
Ezequiel Lavezzi (Foto: Infophoto)

-Parma-Napoli chiude il primo tempo sullo 0-1. Un gol di Cavani decide la prima frazione. Parma e Napoli inscenano una bella gara al Tardini in questo anticipo della 26’ giornata. I padroni di casa vengono da un periodo positivo, e cercano punti per affrancarsi dalla zona retrocessione. Gli ospiti invece vogliono la vittoria per mettere pressione a Udinese e Lazio, per la corsa Champions. E la formazione di Mazzarri è sostanzialmente quella titolare, soprattutto perché schiera i tre tenori; Donadoni invece deve far fronte a diversi assenti, ma comunque riesce a disporre in campo una squadra ben organizzata e fisicamente pronta. E il grande atletismo del Parma mette in difficoltà il Napoli, che non riesce ad imporre il proprio gioco, ma anzi subisce il possesso avversario. Ma il Parma paga la scarsa concretezza offensiva, ed ha da recriminare per diverse occasioni, su tutte quelle di Galloppa, che al 30’ da solo in area la spara alta di un soffio, e di Paletta, che al 43’ manca il gol del pareggio per una questione di centimetri. Nel frattempo, appunto, il Napoli era andato in vantaggio, grazie a Cavani che al 40’ si era conquistato un rigore (peraltro assente in quanto l’uruguayano si fa un auto sgambetto), parato da Mirante ma ribadito in rete da Edinson. E così, il primo tempo finisce 1 a 0, ma il Parma, conscio di meritare molto di più, darà battaglia nel secondo tempo, da seguire con passione! 

PAGELLE DEL PRIMO TEMPO DI PARMA-NAPOLI
PARMA: 7: grande pressing e ritmo, se avesse un po’ più di concretezza sarebbe in vantaggio, meritatamente
NAPOLI: 6: subisce la grinta avversaria, si salva grazie alla qualità dei suoi tenori
MIGLIORE PARMA: GIOVINCO, 7: qualità al servizio dei compagni: distribuisce perle che vengono sprecate
MIGLIORE NAPOLI: CAVANI, 6.5: a parte il gol, corre come un forsennato, crea spazi per gli inserimenti dei compagni, e fa salire i suoi
PEGGIORE PARMA: OKAKA, 5: dovrebbe fare la sponda per i suoi, ma, se si fa vedere, lo fa male
PEGGIORE NAPOLI: DZEMAILI, 5: tocca poche palle all’inizio, poi sparisce



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori