PROBABILI FORMAZIONI/ Lecce-Napoli: ultime novità (recupero 33esima giornata Serie A)

- La Redazione

Sfida al cardiopalma oggi allo stadio Via del Mare. I padroni di casa salentini ospiteranno il Napoli: obiettivo salvezza per i giallorossi ma gli azzurri vogliono la Champions

cavani_pallone_R400
Edinson Cavani, attaccante Napoli (Foto Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI LECCE-NAPOLI – Gara al cardiopalma in programma questo pomeriggio allo stadio Via del Mare di Lecce. I padroni di casa salentini ospiteranno il Napoli ed entrambi giocheranno fino alla morte per raggiungere il proprio obiettivo. Da una parte i giallorossi cercano i tre punti per allontanarsi dalla zona retrocessione sperando magari in un passo falso del Genoa impegnato a San Siro contro il Milan. Dall’altra il Napoli punterà al massimo bottino per tenere vivo il sogno Champions League che dista quattro lunghezze. Walter Mazzarri sembra orientato a confermare gli 11 che sono scesi in campo sabato scorso contro il Novara. Probabile quindi un 3-5-1-1 con Morgan De Sanctis fra i pali, difesa a tre classica formata da Campagnaro, Cannavaro, Aronica mentre a centrocampo giocheranno Maggio e Zuniga sulle due fasce e al centro il trio formato da Gargano, Inler, Dzemaili. In attacco, infine, Marek Hamsik agirà da seconda punta dietro ad Edinson Cavani. Con grande probabilità Ezequiel Lavezzi sarà out anche se non sono da escludere novità dell’ultima ora. Assente Goran Pandev, squalificato, così come Rosati, Donadel, Grava e Fideleff, fermi ai box per infortunio. Infine in panchina si accomoderanno Colombo, Fernandez, Britos, Dossena, Ammendola, Vargas. Lecce che di certo non starà a guardare e sulle ali dell’entusiasmo cercherà di ottenere i tre punti casalinghi. Mister Serse Cosmi opterà per un 3-5-2 con in porta il solito Benassi; difesa a tre formata da Oddo, Esposito e Tomovic; a centrocampo il gioiello Cuadrado agirà sulla fascia sinistra mentre sulla corsia opposta stazionerà Brivio. Sulla linea mediana capitan Giacomazzi sarà spalleggiato da Delvecchio e Blasi, ex dell’incontro. Infine l’attacco con il bomber Di Michele affiancato dal gioiello nonché il giocatore più temuto dal Napoli, il talento colombiano di proprietà dell’Udinese, Luis Muriel. In panchina si accomoderanno Petrachi, Di Matteo, Carrozzieri, Obodo, Bertolacci, Bojinov, Corvia. Nessuno squalificato fra le fila dei salentini mentre assente per infortuni il solito Julio Sergio e Miglionico. Una gara che si preannuncia spettacolare visto il modo iperoffensivo di giocare delle due formazioni. Una sfida forse cruciale anche per il futuro di Mazzarri che ieri ha ribadito la propria volontà di restare al San Paolo.

Lecce (3-5-2): Benassi; Oddo, Esposito, Tomovic; Cuadrado, Delvecchio, Giacomazzi, Blasi, Brivio; Muriel, Di Michele

 

A disp.: Petrachi, Di Matteo, Carrozzieri, Obodo, Bertolacci, Bojinov, Corvia. All.: Cosmi

 

Squalificati: nessuno

 

Indisponibili: Julio Sergio, Miglionico

 

 

Napoli (3-5-1-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Gargano, Inler, Dzemaili, Zuniga; Hamsik; Cavani

 

A disp.: Colombo, Fernandez, Britos, Dossena, Ammendola, Vargas. All.: Mazzarri

 

Squalificati: Pandev (1)

 

Indisponibili: Rosati, Donadel, Lavezzi, Grava, Fideleff

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori