CALCIOMERCATO/ Napoli, ag. Cavani: Juventus? Parlerò dopo la finale… (esclusiva)

Con i fischi del San Paolo si è probabilmente conclusa l’esperienza di Lavezzi. Non solo il Pocho potrebbe partire al termine della stagione. Continuano le voci su Cavani e Juventus.

14.05.2012 - La Redazione
cavani_pallone_R400
Edinson Cavani, attaccante Napoli (Foto Infophoto)

Mentre in casa Juventus tutti parlano dell’intriggo di calciomercato su Verratti, va in scena Cavani-Juventus, la nuova telenovela di calciomercato che agita la lunga vigilia di Napoli-Juventus. Con i fischi del San Paolo si è probabilmente conclusa definitivamente l’esperienza del Pocho Lavezzi in maglia azzurra. Il calciomercato incombe e per l’eroe delle ultime stagioni napoletane, l’avventura alle pendici del Vesuvio è giunta al capolinea con la rottura definitiva segnata dalle curve partenopee. Il mancato accesso ai preliminari di Champions League però, getta ombre poco incoraggianti sul futuro del Napoli e dei suoi uomini più rappresentativi. Con Hamsik che ha appena rinnovato e (quasi) certamente rimarrà in maglia azzurra anche la prossima stagione, gli occhi dell’Europa calcistica si sono così concentrati attorno al nome di Edinson Cavani. L’attaccante uruguaiano è probabilmente il talento più limpido messo in mostra dalla scuderia De Laurentiis nelle ultime due stagioni. Dopo l’exploit della prima annata, conclusa con 47 presenze e 33 reti, lo scetticismo sulla possibilità di ripetersi è stato scacciato in un sol colpo dallo stesso Matador che, al suo secondo anno nel capoluogo campano, ha bissato lo splendido score realizzativo: una sola rete in meno rispetto alla scorsa stagione, al pari di presenze, ma anche la conferma nell’Europa dei grandi dove è stato tra i protagonisti indiscussi della splendida cavalcata partenopea, conclusa solo agli ottavi di finale contro il Chelsea. Senza ovviamente dimenticare l’imminente finale di Coppa Italia contro la Juventus, ghiotta occasione per rimpolpare il proprio bottino. La stagione della riconferma del resto è sempre quella più difficile, e dopo aver superato anche questo esame la chiamata dei top club è giunta immancabile. Manchester City, PSG, ma non solo sono alla porta, già pronti a sborsare fior di quattrini nelle casse del Napoli per assicurarsi le prestazioni del Bomber di Salto. Il Matador, dal canto suo, non si è mai sbilanciato sul futuro, ribadendo che a Napoli si trova bene, ma non confermando ufficialmente la sua permanenza in maglia azzurra. Proprio la Juventus, prossima avversaria della squadra partenopea, ha allora provato alcuni timidi (per ora) approcci, sospinta dal suo tecnico Antonio Conte che avrebbe visto nell’attaccante uruguaiano l’uomo ideale da inserire nei suoi schemi. Per diradare le nubi che si addensano su Castelvolturno abbiamo allora contattato, in esclusiva per IlSussidiario.net, uno dei procuratori dell’attaccante, Claudio Anellucci. “Il futuro di Cavani?

Dopo la finale di Coppa Italia parlerò”. Una risposta sibillina che socchiude la porta in attesa di tempi migliori. Prima del calciomercato c’è infatti da giocare un’altra partita, forse la più importante della stagione per la squadra di Mazzarri. Certo è che per De Laurentiis ed il Napoli, dopo i mal di pancia di Lavezzi, perdere anche il Matador potrebbe rivelarsi una mazzata fatale sulle ambizioni. Difficilmente infatti la società partenopea si priverà di due dei suoi “tenori” nella stessa sessione di mercato, se però la richiesta dovesse arrivare proprio dal Matador, la situazione si complicherebbe in maniera esponenziale. Ogni discorso è comunque rimandato a lunedì prossimo quando senza finali in vista, potrebbero essere scoperti molti veli.

 

(Massimiliano de Cesare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori