Calciomercato Napoli/ Viviani (osservatore): Skrtel? Meglio Astori. Un Cacciatore per l’attacco (esclusiva)

In esclusiva per IlSussidiario.net, Valentino Viviani ha parlato del mercato del Napoli e in particolare del possibile arrivo di un calciatore per l’attacco, un vice Higuain.

16.10.2013 - int. Valentino Viviani
davide_astori_cagliari_r400
Davide Astori - Infophoto

Il Napoli sogna lo Scudetto che manca dai tempi di Diego Maradona. Il club partenopeo vuole far sognare i tifosi campani con la vittoria del campionato, che rappresenterebbe il primo tassello di un ritorno alla grandezza degli anni Ottanta. Il Napoli vorrebbe puntare su un calciatore in difesa che possa affiancare Raul Albiol, difensore spagnolo che per ora sta reggendo bene solo che manca un altro che possa affiancarlo, un calciatore di grande esperienza internazionale. In esclusiva per IlSussidiario.net, Valentino Viviani, osservatore e collaboratore dell’agente Fifa Antonio Salerno, ha parlato del calciomercato del Napoli.

Il Napoli cerca un difensore. Si parla di Skrtel, che ne pensa? Martin Skrtel è un calciatore che piace sicuramente a Benitez ma onestamente io preferisco altri giocatori.

Per esempio? Davide Astori, solo che Cellino chiede davvero troppi soldi per un difensore come Astori. 

Dove il Napoli dovrebbe rinforzare meglio la squadra? Secondo me in attacco, io credo che al Napoli manca un vice Higuain per fare grandi cose. Zapata è molto giovane, doveva andare al Sassuolo per crescere meglio.

Non c’è Pandev come vice Higuain? Ma no, io credo che Pandev non abbia il passo per fare la prima punta, non si sa se è seconda punta o trequartista.

Chi prenderebbe come rinforzo in attacco? Io prenderei Borriello, pensavo fosse il giocatore giusto già in estate. Ma il grande calciatore che prenderei è un altro.

A chi si riferisce? A Huntelaar, l’attaccante dello Schalke che abbiamo visto anche nel Milan. E’ un tipo di giocatore che secondo me farebbe davvero bene al Napoli.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori