CALCIOMERCATO/ Napoli, Vidic, Montoya e Xabi Alonso: caccia agli svincolati

Il Napoli studia con estrema attenzione il mercato degli svincolati. In vista del prossimo gennaio 2014 saranno moltissime le stelle acquistabili a costo zero, a cominciare da Xabi Alonso

19.10.2013 - La Redazione
XabiAlonso_Fiorentina
Xabi Alonso, centrocampista Real Madrid (Foto Infophoto)

Fra le varie società molto attente al mercato degli svincolati in vista del prossimo gennaio 2014, vi sarà senza dubbio anche il Napoli. Il club partenopeo sta infatti studiando con attenzione alcuni giocatori il cui accordo con la rispettiva squadra scadrà a giugno dell’anno venturo, e che di conseguenza saranno acquistabili quasi a zero fra poche settimane. E’ il caso ad esempio di Xabi Alonso, stella della nazionale spagnola e del Real Madrid, considerato il miglior regista al mondo al pari di Xavi e di Andrea Pirlo. Ha perso il posto da titolare fra le fila madridiste per via di qualche acciacco di troppo e dello sbarco del talento basco Illaramendi, e in inverno sembra destinato a dire addio. La particolarità di Xabi Alonso, oltre alle sue immense qualità che si adatterebbero perfettamente al centrocampo partenopeo, è quella di essere un pupillo di Rafa Benitez. I due hanno infatti vissuto assieme a Liverpool il magico periodo della Champions League del 2005, vinta in finale contro il Milan, e farebbero carte false pur di ricongiungersi.

Non c’è solo Xabi Alonso fra le occasioni low cost di inizio anno 2014. Attenzione anche alle mosse difensive. Il reparto arretrato del Napoli necessita senza dubbio di una rodata e se tutto andrà per il verso giusto la dirigenza campana dovrebbe assicurarsi un nuovo centrale in occasione del mercato di riparazione. Piace moltissimo Skrtel del Liverpool ma non è da escludere un tentativo per Nemanja Vidic, classe 1981 del Manchester United anch’egli in scadenza. E’ seguito da vicino anche dalla Juventus e dal Milan ma anche il Napoli è alla finestra. Infine, occhio a Martin Montoya, altro svincolato seguito da tempo dal Napoli. Il classe 1991 del Barcellona e della nazionale spagnola, terzino destro (all’occorrenza anche di sinistro), di grande qualità, sembra destinato a lasciare il Camp Nou già a gennaio visto che il rinnovo del contratto non sembra all’ordine del giorno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori