Calciomercato Napoli/ Jackson Martinez, ora ci provano i Gunners! Le notizie al 3 ottobre

Jackson Martinez, uno dei grandi obiettivi nell’estate di calciomercato del Napoli, è entrato nelle mire dell’Arsenal, che a gennaio potrebbe decidere di fare un tentativo per lui

03.10.2013 - La Redazione
haruna_martinez
Jackson Martinez, attaccante Colombia (Foto Infophoto)

È stato uno dei grandi obiettivi nell’estate di calciomercato del Napoli. L’attaccante colombiano del Porto era per Rafa Benitez l’ideale vice-Higuain, un giocatore che, aveva ragione il tecnico spagnolo, ai partenopei serve eccome. Lo si è visto contro l’Arsenal in Champions League: senza il Pipita, è mancato un punto di riferimento offensivo in grado di tenere palla, far salire la squadra e creare pericoli. Martinez non è arrivato al San Paolo a causa della sua valutazione altissima, e adesso è entrato nel mirino… proprio dell’Arsenal. Che ha lo stesso problema del Napoli, ovvero l’assenza di una vera alternativa alla punta titolare (in questo caso Olivier Giroud). L’inizio di stagione strepitoso ha fatto venire l’acquolina in bocca ad Arsene Wenger, che non vince nulla dal 2005 e vorrebbe mettere le mani su un trofeo in questa stagione; le disponibilità economiche ci sono, e l’idea di avere un ottimo attaccante a fare da rincalzo stuzzica. In più, ci sarebbe l’opportunità di ripagare i partenopei con la stessa moneta: è stato lo stesso Higuain, alla vigilia della partita dell’Emirates Stadium, a ricordare come i londinesi lo avessero cercato nel corso dell’estate, e di come invece lui avesse scelto Napoli anche e soprattutto per la presenza di Benitez in panchina. A gennaio, potrebbe essere il turno dei Gunners: con Jackson Martinez in più, le ambizioni del club biancorosso avrebbero una vertiginosa impennata. Tuttavia il prezzo che ne fa il Porto resta davvero importante, perciò andranno fatte accurate valutazioni in merito.

Torna a circolare in casa Napoli un vecchio obiettivo di mercato. Stiamo parlando precisamente di Salvatore Bocchetti, difensore centrale classe 1986 in forza ai russi del Rubin Kazan. Attualmente fermo ai box per un problema al menisco, e pronto a tornare in campo soltanto a metà dicembre, stando a quanto scrive il noto quotidiano russo Izvestia, il Napoli avrebbe predisposto ben 12 milioni di euro per riportare in Serie A lo stesso Bocchetti. Quest’ultimo è stato accostato già più volte in passato ai colori partenopei, senza però che l’operazione si concretizzasse, e sembra difficile che a gennaio 2014 l’affare possa essere portato a termine. Al di là delle cifre e del contratto (scadenza 30 giugno del 2016), Bocchetti non avrà praticamente minuti di gioco nei piedi visto l’infortunio e l’interruzione della Russian Premier League durante l’inverno. Il Napoli potrebbe quindi ritrovarsi in casa un giocatore non ancora pronto, di certo non quanto richiesto da Rafa Benitez per rinforzare la retroguardia.

Nel frattempo sulle pagine del quotidiano partenopeo Il Roma, è emerso un retroscena di mercato alquanto particolare. Stando a quanto riportato dai colleghi napoletani, Juan Camilo Zuniga, nonostante il fresco rinnovo del contratto, potrebbe lasciare il San Paolo durante il prossimo giugno del 2014 se non addirittura in occasione del mercato di riparazione. Resta infatti vivo l’interesse del Barcellona nei confronti dell’esterno d’attacco colombiano e visto il recente rinnovo di contratto che ha fatto lievitare il valore dello stesso, il club catalano sarebbe pronto a mettere sul piatto il cartellino di Javier Mascherano, più conguaglio, per assicurarsi l’ex Siena. La clausola rescissoria di Zuniga ammonta a 35 milioni di euro e se una big dovesse presentarsi a Castelvolturno con tale assegno potrebbe strappare il sudamericano al Napoli, naturalmente, se ci sarà il volere dello stesso giocatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori