Calciomercato Napoli/ Baldini: ancora tre top player. A gennaio si parte da… (esclusiva)

- int. Francesco Baldini

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’ex giocatore del Napoli Francesco Baldini, oggi allenatore, parla dei possibili acquisti dei partenopei e in particolare di Javier Mascherano

mascherano_allenamento
Javier Mascherano (al centro), 29 anni, centrocampista argentino del Barcellona (INFOPHOTO)

Il Napoli ha intenzione di proseguire il suo viaggio in Champions League anche peché la qualificazione agli ottavi di finale porterebbe in dote tanti soldi da poter spendere sul mercato di gennaio. E durante il mercato invernale i partenopei potrebbero puntare su alcuni giocatori importanti, per esempio in difesa o a centrocampo. Ma secondo l’ex difensore del Napoli Francesco Baldini, intervistato in esclusiva da IlSussidiario.net, oltre all’arrivo di un grande giocatore dovrebbe esserci anche un cambio importante.

Battere il Borussia per sperare negli ottavi di finale e cancellare la sconfitta di Parma. Motivazioni giuste? Assolutamente sì, ma soprattutto bisogna ritrovare il vero Napoli che non si vede da un po’ di tempo, al di là delle ultime due sconfitte in campionato. Non è la squadra vista all’inizio.

In che senso? Ho visto un Napoli senza voglia, senza cattiveria, a cominciare da Higuain e questo un po’ mi preoccupa.

La differenza dalla Juventus è da ricercare nella rosa di Benitez? No, non credo sia un problema di rosa. La Juventus lavora da anni con gli stessi elementi, Benitez da pochi mesi. Ma credo molto a un problema mentale: il Napoli sembra quasi sottovalutare le partite con squadre sulla carta più abbordabili, la Juventus no.

Consiglierebbe un grande acquisto al Napoli? Secondo me il Napoli avrebbe bisogno ancora di un top player per reparto: difesa, centrocampo e attacco. Ma per gennaio basterebbe anche solo il difensore.

Su chi punterebbe?

Mascherano: è un grandissimo giocatore, credo che farebbe le fortune del Napoli senza ombra di dubbio.

Gli attuali difensori non danno certezze? Presi singolarmente sono tutti ottimi giocatori, purtroppo il Napoli è calato molto a livello globale. Però l’arrivo di un grande difensore sarebbe prioritario, anch considerando il momento delicato di Paolo Cannavaro e l’esperienza relativa di Bruno Uvini.

(Claudio Ruggieri)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori