PROBABILI FORMAZIONI/ Napoli-Catania, ultime novità (Serie A, 23esima giornata)

- La Redazione

Il Napoli ospiterà il Catania allo stadio San Paolo questa sera alle ore 20.45. Sfida davvero importante fra i partenopei e i sorprendenti etnei di Maran: ecco le probabili formazioni

Mazzarri_PSV
Walter Mazzarri (Foto: Infophoto)

Il sabato della ventitreesima giornata di Serie A 2012-2013 si chiuderà in maniera scoppiettante. Allo stadio San Paolo di Napoli, alle ore 20.45 di oggi, di fronte due fra le formazioni migliori di questa prima metà della stagione. Da una parte ci saranno i padroni di casa del Napoli e dall’altra il Catania, gli splendidi rossoazzurri guidati da Maran. Napoli attualmente secondo in classifica a quota 46 punti, a sole tre lunghezze dalla capolista Juventus. Una vittoria permetterebbe ai partenopei di agganciare in testa alla classifica la Juventus, almeno per una notte. Vincere per la compagine di Mazzarri non sarà però semplice visto che la sorprendente classifica del Catania parla di 35 punti, settimo posto, in piena zona Europa League, davanti alla Roma e a sole due lunghezze dal Milan. Ecco le probabili formazioni per la partita.
L’allenatore del Napoli, Walter Mazzarri, ha rilasciato queste dichiarazioni nella conferenza stampa pre-match di ieri: “Il Catania è la rivelazione del campionato e va affrontato come se si trattasse di una big. La squadra di Maran gioca molto bene ed in attacco ha calciatori di qualità, con un organico importante. Hanno entusiasmo, vengono da tre vittorie consecutive e questo la dice lunga sulla loro condizione. Noi abbiamo qualche problema in difesa con delle defezioni. Rolando è da un po’ di tempo che non gioca e dovrà fare una preparazione specifica. È un difensore completo, può giocare a destra in mezzo e a sinistra. È un jolly di difesa che ci farà molto comodo in questa stagione”. Grandi novità in casa Napoli in vista dell’anticipo di questa sera per via di alcune assenze pesanti. Il club campano dovrà infatti fare a meno di Campagnaro, Britos e Maggio. Mazzarri starebbe quindi pensando ad un inedito 4-3-2-1 con De Sanctis in porta, difesa composta da Zuniga e Armero, rispettivamente terzino destro e sinistro, con Cannavaro e Gamberini al centro. A centrocampo torna Behrami dalla squalifica e sarà affiancato da Dzemaili, come annunciato ieri dal mister azzurro, nonché da Mesto, altra novità di questa formazione. Infine l’attacco, classico, con Hamsik e Pandev sulla trequarti dietro all’unica punta Edinson Cavani.
– Questa sarà la panchina della squadra azzurra nella partita di stasera: al fianco di Mazzarri ci saranno i due portieri Rosati e Colombo, i difensori Grava e Rolando (alla sua prima apparizione), i centrocampisti Donadel, Inler ed El Kaddouri, gli attaccanti Insigne e Calaiò.
– Come detto, le assenze saranno pesanti, anche se non moltissime: mancheranno Maggio per infortunio nonché Campagnaro e Britos per squalifica. Pesa soprattutto il doppio stop imposto ai due centrali difensivi, che costringerà Mazzarri a cambiare il modulo di gioco.
– Così ha parlato ieri in conferenza stampa Maran, tecnico dei rossoazzurri: “Incontriamo la squadra di Mazzarri nel suo momento migliore, è vicina alla vetta ed ha grande entusiasmo. Credo sia l’antagonista principale della Juventus per lo scudetto, lo dissi già tempo addietro. Lo penso perchè è una realtà in crescita globale: squadra, ambiente e società costruiscono bene e da anni, i giocatori seguono un allenatore capace e determinato”. Qualche problema di formazione anche per Maran, che punterà comunque allo storico traguardo della quarta vittoria consecutiva in serie A per il Catania. Per la trasferta del San Paolo ci sono in ogni caso due buone notizie: i rossoazzurri ritrovano Lodi e Bergessio. Ipotizzabile il classico 4-3-3 con Andujar in porta, difesa formata da Legrottaglie e Spolli in mezzo, supportati dai due terzini Bellusci e Capuano. A centrocampo, Lodi in cabina di regia affiancato da Izco e Biagianti. Infine l’attacco, con il tridente composto dagli argentini Barrientos, Bergessio e Gomez.
 – In panchina per il club catanese si accomoderanno questa sera i seguenti giocatori: i portieri Frison e Terracciano, i difensori Augustyn e Potenza, i centrocampisti Almiron, Rolin, Ricchiuti e Salifu, gli attaccanti Keko e Doukara.
– Assenti Sciacca e Cani per infortunio, nonché Castro e Alvarez, entrambi squalificati. Questi quattro dunque saranno gli indisponibili del Catania al San Paolo.

 

De Sanctis; Zuniga,Cannavaro, Gamberini, Armero; Behrami, Dzemaili, Mesto; Hamsik, Pandev; Cavani. All.: Mazzarri.

A disp.: Rosati, Colombo, Grava, Rolando, Donadel, Inler, El Kaddouri, Insigne, Calaiò. 

Squalificati: Campagnaro (1), Britos (1).

Indisponibili: Maggio.

Andujar; Bellusci, Legrottaglie, Spolli, Capuano; Izco, Lodi, Biagianti; Barrientos,Bergessio, Gomez. All.: Maran.

A disp.: Frison, Terracciano, Augustyn, Potenza, Almiron, Rolin, Ricchiuti, Salifu, Keko, Doukara.

Squalificati: Castro (1), Alvarez (1).

Indisponibili: Sciacca, Cani.

 

Arbitro: Calvarese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori