Calciomercato Napoli/ Carratelli: Rami può arrivare, Mascherano dipende da…(esclusiva)

- int. Mimmo Carratelli

Il giornalista Mimmo Carratelli fa il punto sul calciomercato del Napoli, che a gennaio sarà rivolto prevalentemente alla ricerca di un difensore, con il francese Rami in prima fila

Rami Foto Infophoto

Quali saranno i movimenti del Napoli al prossimo calciomercato di gennaio? Intanto va detto che Juan Camilo Zuniga sembra ormai vicino al rinnovo del contratto. L’ingaggio di Javier Mascherano è ancora possibile, dunque bisognerà seguire con attenzione la vicenda nei prossimi mesi, mentre Ezequiel Lavezzi non dovrebbe quasi sicuramente tornare a Napoli. Sembra invece che la squadra di Rafa Benitez si muoverà solo alla ricerca di un giocatore, cioè un difensore per il reparto arretrato. Difficile che il Liverpool lasci andare Martin Skrtel, lo stesso vale per il Manchester United con Nemanja Vidic. Più facile l’ingaggio dal Valencia di Adil Rami. Per parlare di tutte queste vicende di calciomercato abbiamo sentito il giornalista Mimmo Carratelli. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Dipenderà da Benitez, se con le sue telefonate riuscirà a convincere Mascherano a venire a giocare a Napoli.

E il rinnovo del contratto di Zuniga? Ormai l’accordo per questo rinnovo dovrebbe essere concluso.
Juan Mata dovrebbe lasciare il Chelsea: potrebbe arrivare al Napoli? No, non credo proprio che il Napoli acquisterà giocatori nel reparto offensivo.

Quindi ‘no’ anche a Witsel? Ripeto, il Napoli farà acquisti solo in difesa nel prossimo mercato di gennaio.

Neanche se arrivasse Lavezzi? Neanche per lui!
Allora arriverà Rami in difesa? Sì, lui potrebbe essere il difensore che il Napoli sta cercando per rinforzare il reparto arretrato.
Più probabile di Skrtel o Vidic? Il Liverpool non lascerà andare via Skrtel, e non sono così sicuro che Vidic vada via dal Manchester United.
Cannavaro è in partenza? Un giocatore in più in difesa servirà sicuramente con tutti gli impegni che il Napoli avrà. (Franco Vittadini)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie