Calciomercato Napoli/ News, Callejon, niente Atletico: qui sto bene. Notizie al 13 e 14 ottobre (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Napoli, l’attaccante spagnolo dei partenopei, José Maria Callejon, sembra trovarsi molto bene in quel del San Paolo e non ha alcuna intenzione di cambiare casacca

13.10.2014 - La Redazione
callejon_saluto
José Callejon (Infophoto)

Josè Maria Callejon non lascerà il Napoli tanto facilmente. Nonostante il nome dell’attaccante spagnolo sia spesso e volentieri al centro delle voci di calciomercato dell’ultimo periodo, l’ex Real Madrid è concentrato esclusivamente sulla sua esperienza al San Paolo. Lo si capisce chiaramente dalle dichiarazioni rilasciate dallo stesso Callejon, intervistato dai microfoni di Onda Cero, in occasione della trasmissione Al Primer Toque: «Le cose vanno bene, cerco di dare sempre il massimo in campo seguendo i consigli del mio tecnico, sono cresciuto tanto in Italia e voglio continuare così. Nazionale? E’ chiaro, si sogna sempre la Nazionale, è un grande obiettivo, così come quello di migliorarsi. Anche se devo dire che Pepe Reina desidera la mia convocazione più di me!». La vita in Italia procede nel migliore dei modi: «L’ambientamento non è stato complesso, anche la mia famiglia si trova benissimo e per fortuna in squadra ci sono vari connazionali. Napoli? E’ complicato, c’è tanta passione per il calcio ed è effettivamente difficile uscire, ma ci si abitua a tutto ed alla fine ci si riesce». Sulle tracce di Callejon vi sarebbe in particolare l’Atletico Madrid, pronto a versare nelle casse dei partenopei una ventina di milioni di euro, ma De Laurentiis ne vuole almeno .

Sul terreno di gioco l’attuale differenza tra Napoli e Roma è abissale: i giallorossi hanno una forza pari a quella della Juventus, sicuramente superiore al Napoli che durante il mercato estivo non ha fatto il salto di qualità necessario. Il Napoli a gennaio ha intenzione di rinforzare la rosa, a centrocampo Benitez ha messo nel mirino un Nazionale inglese che piace anche alla Roma. Stiamo parlando di James Milner, centrocampista del Manchester City in scadenza di contratto a giugno: secondo Il Mattino, il Napoli dovrà duellare con la Roma per il giocatore inglese che ha diverse richieste dalla Premier League. Per i partenopei rappresenterebbe sicuramente un innesto di qualità ed esperienza in un reparto che ha bisogno sicuramente di un centrocampista di spessore.

Michu potrebbe lasciare il Napoli durante il calciomercato di riparazione del prossimo gennaio 2015. Sbarcato al San Paolo durante la finestra di trattative dell’estate, il giocatore non è stato praticamente utilizzato da Rafa Benitez e quando chiamato in causa ha deluso le aspettative. Stando a quanto svelato negli ultimi giorni da vari media sportivi, l’attaccante spagnolo potrebbe essere ceduto a breve, tenendo conto del fatto che lo stesso si trovi a Castelvolturno con la formula del prestito e che il suo cartellino appartiene ancora agli inglesi dello Swansea. Michu potrebbe comunque rimanere in Italia visto che in Serie A vi sarebbe la Sampdoria che gli sta facendo la corte. A complicare i piani dei blucerchiati c’è però l’ingaggio dello stesso giocatore, pari a 1,8 milioni di euro netti annui.

La redazione de IlSussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente Fifa Ernesto De Notaris per un parere autorevole sul calciomercato del Napoli del 2015. Il club partenopeo è al centro di diverse voci di mercato in queste settimane e fra le tante quella che riecheggia maggiormente riguarda una possibile cessione di Gonzalo Higuain. L’attaccante argentino vice-campione del mondo piace soprattutto al Liverpool ma attenzione anche ad Atletico Madrid, Chelsea e Barcellona. Un addio tutt’altro che utopico quello del Pipita, come confessa ai nostri microfoni proprio De Notaris: «Higuain potrebbe dire addio? Sì, perché non è rimasto molto contento dell’eliminazione dalla Champions League, gli azzurri dovrebbero arrivare terzi per convincerlo a rimanere. Ho l’impressione che voglia andarsene, magari con Benitez a Liverpool. Sicuramente il Napoli dalla sua cessione potrebbe prendere i quei soldi per trovare un’altra punta di valore e ricostruire la squadra, cosa che si farà in ogni caso dopo la partenza di Benitez».

C’è una nuova idea di calciomercato in casa Napoli. Stando a quanto svelato in queste ore dal Corriere dello Sport, il club partenopeo starebbe pensando di rafforzare gli esterni del proprio attacco con una stella della nazionale messicana. Si tratta precisamente di Carlos Vela, 25enne attaccante che gioca in Spagna, fra le fila della Real Sociedad. Acquistato dall’Arsenal dal Gudalajara nel lontano 2006, i Gunners lo hanno sempre piazzato in prestito altrove fino alla cessione definitiva risalente all’estate del 2012. Il ragazzo sembra aver trovato la sua giusta dimensione in Spagna e il Napoli lo sta seguendo con attenzione anche se il costo del suo cartellino sfiora i 20 milioni di euro…

L’agente Fifa Ernesto De Notaris ha rilasciato un’esclusiva alla redazione de IlSussidiario.net per parlare del calciomercato del Napoli che verrà. Una finestra di mercato di riparazione, e soprattutto dell’estate 2015, che sarà fortemente condizionata dalla permanenza o meno di Rafa Benitez sulla panchina partenopea. Il tecnico spagnolo ha il contratto in scadenza al giugno dell’anno venturo, e sono molti quelli convinti che a fine stagione l’ex Chelsea lascerà per sempre Castelvolturno. Sposa questa linea di pensiero anche De Notaris, che ai nostri microfoni spiega: «Il vero mercato si farà a giugno, quando si deciderà chi prenderà il posto di Benitez, che dovrebbe andarsene e magari tornare al Liverpool. Non ha più tanto feeling con De Laurentiis, tra l’altro sembra esserci un po’ di maretta nello spogliatoio… Chi potrebbe essere il suo erede? Si parla di Mihajlovic e Mancini… Il serbo è un buon allenatore, ma non credo che sarà lui il prossimo tecnico del Napoli. Credo più in Mancini, questa squadra ormai ha una visibilità internazionale e troverebbe in Mancini un allenatore di grande esperienza».

Sarà di nuovo caccia al centrocampista in casa Napoli. In occasione del calciomercato del prossimo gennaio, la società partenopea tornerà a scandagliare i vari club con l’obiettivo di individuare rinforzi di qualità e quantità per il reparto di mezzo. Il nome tornato di moda in queste ore è quello di Pedro Obiang, 22enne talento spagnolo che gioca nella Sampdoria. Ormai da diverso tempo accostato alle big tricolore, per l’iberico potrebbe essere giunto il periodo della definitiva promozione. Il Napoli è alla finestra così come continua a piacere il giovane campione del mondo tedesco, Kramer, 23enne già seguito da vicino a lungo in estate. Infine, attenzione al tormentone dei tormentoni, quello riguardante Maxime Gonalons. Il nazionale francese del Lione pare si sia pentito della scelta di bocciare Napoli e a gennaio il suo nome tornerà per l’ennesima volta di moda dalle parti di Castelvolturno, e forse, sarà la volta buona…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori