Calciomercato Napoli/ News, Suarez lascia Madrid: Bigon c’è. Notizie al 17 e 18 ottobre (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Napoli, in occasione del calciomercato di riparazione del prossimo gennaio tornerà di moda il nome di Mario Suarez, centrocampista dell’Atletico Madrid in partenza

17.10.2014 - La Redazione
mario_suarez
Mario Suarez (infophoto)

È un nome che tornerà sicuramente di moda in casa Napoli in occasione del calciomercato di riparazione del prossimo gennaio. Il centrocampista spagnolo dell’Atletico Madrid sembrava destinato a lasciare lo stadio Vicente Calderon già in estate, poi lo stesso decise di rimanere per giocarsi le sue chance. Purtroppo per il classe 1987, mister Diego Simeone continua a non considerarlo e di conseguenza lo stesso ha deciso di lasciare realmente Madrid per iniziare una nuova avventura altrove. Nel suo futuro potrebbe esserci l’Italia e la Serie A, a cominciare dal Napoli, squadra che lo ha seguito a lungo in estate prima di virare su altri lidi. Il giocatore potrebbe sbarcare a Castelvolturno con la formula del prestito con diritto di riscatto, magari oneroso. Sulle tracce di Suarez anche la Roma e l’Inter.

L’Inter e il Napoli già da gennaio inizieranno a rincorrere di pari passo un grande giocatore, ormai prossimo a lasciare l’attuale club. Si tratta di Ezequiel Lavezzi, secondo Talksport proprio i due club italiani sono pronti a tornare sul ragazzo. Per i partenopei sarebbe un grande ritorno, dopo che il Pocho ha giocato in azzurro dal 2007 al 2012. L’argentino è stato applaudito dal suo ex pubblico, che ha dimostrato di avere ancora un grandissimo attaccamento al ragazzo. Dall’altra parte il calciatore ha deciso di lasciare il club francese dove trova sempre meno spazio e sembra pronto ad andare a giocare di nuovo là dove era molto amato.

In occasione del calciomercato del 2015 potrebbe tornare di moda in casa Napoli il nome di Stephan El Shaarawy. L’attaccante del Milan sta vivendo un inizio di stagione ai margini in quel di Milanello, complice qualche acciacco di troppo e una serie di scelte tecniche. Sono in molti quelli convinti che il Faraone, in caso di nuove e continue panchine, potrebbe chiedere la cessione, molto probabilmente a fine stagione. Del resto le offerte per l’italo-egiziano non mancano e anche in Italia vi sono alcuni ammiratori. Su tutti vi è senza dubbio il Napoli che già in passato aveva provato a strappare il giocatore dalle grinfie di Galliani, mettendo sul piatto un assegno da 20 milioni di euro. Difficile che il Milan ceda agli azzurri il Faraone a gennaio, visto che le due squadre saranno rivali per tutto il campionato per il terzo posto, ma in estate tutto potrebbe succedere, soprattutto se De Laurentiis dovesse confermare la proposta di cui sopra.

Riccardo Bigon non lascerà il Napoli prima del calciomercato estivo. Nonostante l’indiscrezione circoli da un po’ di tempo, soprattutto dopo la finestra di trattative di magra di poche settimane fa, il ds del club partenopeo resterà saldamente al suo posto. Il rapporto con il presidente Aurelio De Laurentiis è saldissimo, e il numero uno azzurro lo ha ribadito pochi giorni fa. Gli acquisti degli ultimi tempi, leggasi i vari Koulibaly, Jorginho, Rafael e via discorrendo, sono in linea con le precise richieste dei vertici aziendali: giovani talenti, di qualità e dal prezzo contenuto. Nessun problema quindi se a Castelvolturno non sono sbarcati i vari Mascherano, Gonalons ecc ecc: il patron partenopeo ha dato delle precise direttive che Bigon, fino ad oggi, ha sempre rispettato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori