Calciomercato Napoli/ News, ag. Pezzella: ad agosto Bigon disse no. Ma a gennaio… (esclusiva)

Calciomercato Napoli news: in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Pietro Chiaradia, procuratore per l’Italia di German Pezzella, ha parlato della situazione del proprio assistito

07.10.2014 - int. Pietro Chiaradia
Pezzella_campeon
Il River Plate festeggia la vittoria del campionato

Non solo abile difensore, ora anche goleador. German Pezzella è il leader della difesa del River Plate, il difensore argentino (che abbiamo intervistato in esclusiva qualche mese fa, clicca QUI) ha siglato il gol del pareggio nel Super Clasico tra River e Boca, facendo impazzire i tifosi del River al Monumental. Su Pezzella ci sono sempre stati tanti contatti dall’Italia, a gennaio qualche discorso potrebbe riaprirsi. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente per l’Italia del calciatore, Pietro Chiaradia, ha parlato del calciomercato del Napoli.

Pezzella difensore-goleador del River. Sorpreso? Assolutamente no, perché quest’anno ha già messo a segno tre reti, è abituato a sortite offensive anche perché è molto bravo nel gioco aereo.

Si è sempre parlato di Pezzella in orbita Napoli, ci sono mai stati contatti? Ad agosto ho proposto il giocatore a Bigon ma il dirigente partenopeo mi ha dato risposta negativa perché avevano già sistemato la difesa.

Visti i numeri di questo inizio di stagione non è stata proprio sistemata a dovere… Qualche problema c’è sicuramente e infatti a gennaio la risposta di Bigon potrebbe essere positiva. Pezzella è perfetto per la difesa del Napoli, è rapido, abile in marcatura, forte nel gioco aereo.

Tra l’altro è in scadenza di contratto vero? Esatto, il suo contratto scade nel 2015, quindi potrebbe andare via a parametro zero ma il River sta pensando a un piano.

Ovvero? Rinnovare il contratto del giocatore con l’inserimento della clausola rescissoria. Per questo sarebbe perfetto prenderlo a gennaio a un costo non esagerato.

Altri club italiani hanno pensato a Pezzella? La Lazio in estate mi doveva far sapere ma poi ha preso De Vrij e Gentiletti.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori