Calciomercato Napoli/ News, Inler può partire, ma servono 15 milioni di euro. Notizie al 7 e 8 ottobre (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Napoli, il club partenopeo potrebbe decidere di piazzare altrove Gokhan Inler durante il mercato di gennaio. Chi vuole lo svizzero dovrà però versare 15 milioni di euro

07.10.2014 - La Redazione
inler_lancio
Gokhan Inler, centrocampista Napoli (InfoPhoto)

In occasione del calciomercato di riparazione di gennaio il Napoli potrebbe decidere di cedere Gokhan Inler. Il centrocampista della nazionale svizzera è un elemento di ottima qualità ma Benitez vuole puntare su Jorginho, (in queste settimane out per infortunio), nonché su David Lopez. Il rossocrociato ha tanto mercato e di conseguenza in quel di Castelvolturno potrebbero introitare i soldi necessari per provare a mettere le mani su uno dei molteplici obiettivi fissati da tempo. De Laurentiis vorrebbe almeno 15 milioni di euro, è questa la cifra necessaria per acquistare l’ex Udinese. Un sms alle molteplici pretendenti a cominciare dalle tedesche Bayern Monaco e Borussia Dortmund, senza dimenticarsi dell’Arsenal e del Manchester United. In Italia, invece, il ragazzo potrebbe piace a Inter e Milan, squadre bisognose di qualità in mezzo al campo.

Marek Hamsik potrebbe tornare a breve al centro delle voci di calciomercato. Il capitano del Napoli sta vivendo un periodo sicuramente non positivo, a partire dall’inizio della scorsa stagione e protrattosi fino ai giorni nostri. Si mormora che il feeling con Benitez non sia mai definitivamente sbocciato e ad alimentare tali voci ci ha pensato ieri Juraj Venglos, l’agente di Marekiaro, che ha rilasciato dichiarazioni sibilline (“In questo momento preferisco non parlare del futuro di Marek”). Alla finestra vi sarebbero già le big della Premier League, a cominciare dal Chelsea, con José Mourinho fra i principali estimatori dell’ex talento del Brescia. In Italia, invece, il giocatore potrebbe interessare moltissimo all’Inter, su indicazione di Walter Mazzarri. La situazione non è però delle più semplici perché bisognerà capire prima di tutto se il tecnico toscano rimarrà ad Appiano Gentile e secondariamente le cifre che richiederà De Laurentiis, attorno ai 30 milioni, non sembrano alla portata di Thohir.

Il futuro di Marek Hasmik al Napoli è ancora incerto. Più volte si è parlato di un possibile addio e di alcune sirene provenienti dalla Premier League, ma finora non ci sono state offerte concrete. Juray Venglos, agente del centrocampista slovacco, è intervenuto nel corso della trasmissione Si gonfia la rete su Radio Crc per spiegare la situazione del suo assistito: “Le sue prestazioni nell’ultimo anno sono state buone, non mi sono accorto di cambiamenti. Marek cerca di giocare secondo le indicazioni del mister, gli viene chiesto di stare in quella posizione e lui lo fa. Non importano i nomi degli allenatori, Hamsik farà quello che gli verrà chiesto. È vero, spesso ha giocato in una posizione in campo diversa da quella che occupa adesso, ma la qualità delle prestazioni mi sembra la stessa“. Sul rapporto tra Hamsik e Benitez si è così espresso: “Non c’è nessuna differenza rispetto al rapporto che avevano prima, Rafa è l’allenatore e Marek lo segue: si rispettano. Il futuro? Del suo futuro preferisco non parlare“.

Nel mirino del Napoli in estate c’è stato a lungo un attaccante che al Mondiale ha fatto bene con la maglia del Ghana. Andrè Ayew dell’Olympique Marsiglia ha giocato ad alto livello, ma alla fine è rimasto dov’era. Il suo agente ha confermato l’interesse degli azzurri a GianlucaDiMarzio.com: “E’ vero, c’è stato un interessamento importante del Napoli l’estate scorsa. Il suo contratto scade a giugno 2015 e quindi è ovvio che possa essere seguito. Vediamo cosa accadrà a gennaio o in estate, per ora è ancora presto per parlarne“. Attenzione che però oltre al Napoli c’è anche l’Inter sul calciatore.

L’agente di Gokhan Inler, Dino Lamberti, ha parlato a Radio Crc durante la trasmissione Si Gonfia la Rete: “Ad inizio stagione il ragazzo ha pagato un pò il Mondiale e le energie spese non gli facevano trovare la migliore condizione. L’esclusione con l’Athletic? L’allenatore vede il calciatore ogni giorno e ho sentito che non lo riteneva lucido anche per le poche vacanze che aveva fatto. Inler credo ci sia rimasto male e credo che se fosse sceso in campo qualcosa sarebbe cambiato.. Gokhan ha scelto di rimanere a Napoli, mi dice sempre che le emozioni che prova quando vince qui sono uniche. Anche la società non voleva mandarlo via, ma soprattutto è stato lui a voler rimanere. Posso dire che c’è stata una proposta da una società importante, ma non è quello il motivo per cui non ha giocato il preliminare“. 

Il Napoli ha tentato di riportare in Italia, in occasione del calciomercato estivo, l’attaccante Graziano Pellè. Il centravanti italiano del Southampton, che ha recentemente rubato il posto a Mario Balotelli nella nazionale azzurra, era nel mirino del tandem Aurelio De Laurentiis, Rafa Benitez, in occasione dello scorso mercato estivo. A svelarlo è la redazione di Calciomercato.com che parla di contatti concreti per riportare in Serie A il bomber salentino, con tanto di avvia di una trattativa. A stoppare il tutto pare ci abbia pensato il direttore sportivo Riccardo Bigon, che avrebbe interrotto sul nascere l’idea, per via della posizione in campo dello stesso Pellè, troppo uguale a quella dell’intoccabile Gonzalo Higuain e soprattutto per questioni di natura economica. A quel punto il Napoli ha virato con forza su Michu, attaccante spagnolo ex Swansea poi sbarcato a Castelvolturno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori