Calciomercato Napoli/ News, Bigon a Londra per vedere Perisic Notizie al 12 novembre 2014 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, Riccardo Bigon vola a Londra per assistere alla sfida amichevole tra Argentina e Croazia. Il giocatore da visionare è Ivan Perisic, attaccante esterno del Wolfsburg.

perisic_4
Ivan Perisic (Infophoto)

L’infortunio rimediato da Insigne a Firenze ha riattivato il mercato del Napoli, con la dirigenza pronta a regalare un altro attaccante esterno a Rafa Benitez. I nomi sono tanti, ma ancora poco chiare sono le intenzioni degli azzurri. Stasera Riccardo Bigon, ds del Napoli, partirà alla volta di Londra per vedere l’amichevole tra l’Ragentina e la Croazia. Si monitora con attenzione Ivan Perisic, attaccante esterno del Wolfsburg e della nazionale croata. Il prezzo del cartellino è alto, ma il giocatore è davvero di grande talento.

Nella folta rosa di giocatori che il Napoli sta prendendo in considerazione per sostituire l’infortunato Lorenzo Insigne c’è anche Memphis Depay, attaccante esterno del Psv Eindhoven, come sottolinea SportMediaset. Il club partenopeo ha ottimi rapporti con il team olandese che milita in Eredivise fin dai tempi in cui Mertens fu ceduto proprio agli azzurri. La trattativa non è facile, visto che il valore del cartellino del giocatore si aggira intorno ai 15 milioni di euro e che l’ingaggio del calciatore si attesta intorno ai tre milioni.

Non solo sostituire Lorenzo Insigne, al Napoli ci sono altri problemi. Servirà a gennaio prendere un terzino sinistro per via dei continui problemi a Camilo Zuniga. La sensazione è che ci sia fiducia in Ghoulam e che ci sia la volontà di affiancarlo con giocatori giovani che possano rappresentare investimenti per il futuro. Calciomercato.com fa due nomi: Sebastien Pocognoli e Ricardo van Rhijn. Il primo è un ragazzo di ventisette anni che gioca da quest’anno nel West Bromich e ha esperienza con la maglia della nazionale belga con la quale ha raccolto fino a oggi undici presenze. Il secondo invece è un classe 1991 dell’Ajax, che già da due anni ha conquistato la maglia della nazionale maggiore olandese.

Maxime Gonalons è stato a lungo un obiettivo del Napoli che nelle ultime stagioni a ogni sessione ha cercato il centrocampista di grande qualità del Lione. Il suo agente, Frederic Guerra, ha parlato ai microfoni di TuttoMercatoWeb: “Non credo che esistano a gennaio possibilità di addio per Maxime. Anzi, posso dire che fino a giugno non si muoverà da Lione. Stiamo trattando il rinnovo del suo contratto“. L’accordo col club francese scade nel giugno del 2016, il Lione vorrebbe evitare di farlo diventare un obiettivo appetibile nella prossima sessione di mercato. 

Emanuele Giaccherini è uno dei giocatori che viene visto come possibile alternativa a Lorenzo Insigne infortunatosi nello scorso turno di campionato contro la Fiorentina. Ne ha parlato il suo agente Furio Valcareggi ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Conosco Riccardo Bigon da molto tempo. Se lui avesse bisogno di un mio giocatore mi chiamerebbe subito. Al momento non ci sono stati contatti. Emanuele sta benissimo al Sunderland, un’eventuale richiesta del Napoli sarebbe di certo lusinghiera. Il club inglese ha sottoscritto un contratto importante con il calciatore e sarebbe difficile andarlo a prendere. Certo se ci fosse la volontà di trovare una formula la si potrebbe trovare“.

L’agente di Sebastian Giovinco, Andrea D’Amico, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss, del futuro del proprio assistito, accostato a diverse società in vista del calciomercato di riparazione, fra cui anche il Napoli. Commentando i rumors partenopei, D’Amico pare non abbia smentito ma nemmeno confermato, spiegando: «Giovinco a Napoli? Bisognerebbe chiederlo al club azzurro. In questo momento il ragazzo è concentrato sulla Nazionale e sulla Juve, non si possono fare dichiarazioni d’intenti: bisognerà vedere se ci sarà un reale interessamento». Giovinco ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2015, fra poco più di sette mesi, e sono molte le squadre a lui interessate. Oltre al Napoli, in Italia il ragazzo piace molto anche a Fiorentina, Milan, Inter, Sampdoria, Lazio, Genoa e Torino.

Continua ad arricchirsi l’elenco di giocatori che il Napoli starebbe seguendo in vista del calciomercato di riparazione di gennaio. L’ultima idea arriva dalla Turchia, e precisamente da Istanbul. Secondo quanto racconta la stampa locale, il club partenopeo avrebbe messo nel mirino tale Armindo Tue Na Bangna, più semplicemente noto come Bruma. Si tratta di un esterno d’attacco di sinistra di appena 20 anni, che gioca fra le fila del Galatasaray, alla corte di Cesare Prandelli. Bruma è nato nella Guinea ma gode del passaporto portoghese. E’ cresciuto fra le fila dello Sporting Lisbona e si è trasferito in Turchia due estati fa. Il nome non è propriamente un inedito in casa Napoli visto che già qualche mese addietro la società partenopea aveva effettuato un sondaggio per lo stesso.

Il Napoli darà vita ad un calciomercato di gennaio davvero scoppiettante. Complice l’infortunio capitato a Lorenzo Insigne, out almeno fino alla prossima estate, il club partenopeo cercherà di migliorare il reparto avanzato con nuovi elementi di qualità. Sono tantissimi i nomi accostati agli azzurri in queste ultime ore, e attenzione anche a due vecchie conoscenze della Serie A. La prima è Erik Lamela, attaccante del Tottenham nel giro della nazionale argentina. Non è riuscito ad esplodere definitivamente in Premier, e potrebbe rimettere piede in Italia. L’altro è invece il Pocho Ezequiel Lavezzi, attaccante del Paris Saint Germain che sta meditando di tornare nel Bel Paese: naturalmente Napoli, se fattibile, sarà la sua prima scelta.

Nome nuovo per il calciomercato di gennaio del Napoli. Stando alle ultime indiscrezioni circolanti, il club partenopeo si sarebbe fiondato su Ramires, centrocampista della nazionale brasiliana che milita fra le fila del Chelsea. Come svelato dal giornalista di Sportmediaset, Claudio Raimondi, ai microfoni di Radio Crc, l’ex Benfica è in rotta con Mourinho e sta giocando davvero poco. A gennaio potrebbe quindi verificarsi una partenza anche se l’eventuale operazione con il Napoli potrebbe non essere delle più semplici. I Blues hanno infatti versato più di 20 milioni di euro per il 27enne verdeoro e di conseguenza sembrerebbe fattibile solo la formula del prestito, magari con diritto di riscatto.

Ha già iniziato a camminare e questo è sicuramente un buon segnale per i tifosi del Napoli. Il club partenopeo intanto inizia a pensare al prossimo mercato di gennaio, nel mirino c’è un esterno d’attacco che serve al club partenopeo. Oltre a Giaccherini, piace molto l’esterno dell’Atletico Madrid Alessio Cerci che non si è ancora ambientato bene in Spagna e potrebbe essere ceduto in prestito. Il Napoli starebbe cercando l’accordo con il club iberico, il sogno di Benitez è quello di avere Cerci per il rush finale della stagione, la classe e l’estro dell’ex Torino potrebbero risultate decisivi nella corsa al terzo posto.

Il calciomercato di gennaio del Napoli sarà concentrato sulla ricerca di un nuovo esterno d’attacco. L’infortunio capitato a Lorenzo Insigne obbliga infatti la società ad intervenire per innestare la corsia mancina del reparto offensivo e fra i nomi più gettonati vi è senza dubbio quello di Ayew. L’esterno dell’Olympique Marsiglia ha il contratto in scadenza e non vede l’ora di mettere piede in Italia dopo un lungo corteggiamento. Attenzione però alla novità dell’ultima ora, quella che vuole il Napoli sulle tracce di Giaccherini. Come riporta il collega di Sky Sport, Di Marzio, Bigon starebbe pensando al classe 1985 ex Juventus, sbarcato due estati fa al Sunderland, in Premier League. L’idea è quella di un prestito sperando che i Black Cats aprano alla cessione.

, giornalista sportivo di Mediaset esperto di calciomercato, è intervenuto a Radio Crc per parlare dei movimenti che farà il Napoli in sede di campagna acquisti nel mese di gennaio: “Un rinforzo il Napoli lo farà a gennaio. Non aspettiamoci un intervento pesante, ma c’è stato un vecchio corteggiamento che potrebbe riaprirsi. Nel caso in cui arrivasse una punta interessante, Zapata potrebbe andare a Torino e Pazzini può essere il vero vice Higuain. Più che su Giovinco e quindi un vice Insigne, il Napoli punta a tutelare Higuain ed è per questo che bisogna avere fari puntati su Pazzini. Insigne ha avuto un ruolo marginale in questa prima parte di stagione, a differenza di Callejon per esempio. Il Napoli sta riflettendo se prendere o meno un vice Insigne, ma ripeto, la priorità è l’attaccante“. Giampaolo Pazziini sarebbe perfetto come vice di Gonzalo Higuain nell’attacco partenopeo. Tra l’altro il centravanti del Milan va pure in scadenza di contratto nel prossimo giugno ed è dunque acquistabile per una cifra abbordabile. Il club rossonero non vorrebbe perdere il giocatore a parametro zero e pertanto potrebbe accettare un’offerta al ribasso pur di incassare denaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori