Calciomercato Napoli/ News, Legrottaglie consiglia: Benitez, prendi Bergessio! Notizie al 26 maggio 2014 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli news, un consiglio per gli acquisti direttamente da Nicola Legrottaglie: il difensore del Catania ha parlato molto bene del suo compagno di squadra Gonzalo Bergessio

bergessio_disperazione
Foto Infophoto

Il Napoli cerca un vice-Higuain: questo è assodato, è stato ripetuto più volte e sappiamo anche che Duvan Zapata sarà girato in prestito perchè maturi esperienza. Serve un giocatore più pronto, che accetti la panchina ma che all’occorrenza non faccia troppo rimpiangere il Pipita, ovvero abbia il peso specifico necessario per reggere il peso dell’attacco. E allora, perchè non Gonzalo Bergessio? Il consiglio è arrivato da chi lo conosce bene, ovvero Nicola Legrottaglie che è suo compagno al Catania. Interpellato in merito da Radio Kiss Kiss, il difensore centrale non ha avuto dubbi. “Al Napoli consiglierei Bergessio. E’ un giocatore straordinario, lo consiglierei a tutte le squadre. Può sembrare poco tecnico, ma durante le partite fa sempre un lavoro impressionante”. Chissà se i partenopei prenderanno in considerazione le parole di Legrottaglie; anche in una stagione difficile come quella passata e conclusasi con la retrocessione il Toro, come viene soprannominato, è riuscito a chiudere in doppia cifra realizzando 10 gol. Proprio la discesa in Serie B degli etnei rende estremamente più facile l’addio del calciatore a Catania, portando magari a uno sconto sull’eventuale prezzo del cartellino. E’ quello che può servire a Rafa Benitez: un grande combattente che giochi partite e minuti di qualità e intensità, quello che non sempre Duvan Zapata è riuscito a garantire.

Sembra ormai giunta agli sgoccioli la permanenza a Napoli di Goran Pandev. Durante il calciomercato estivo l’esperto bomber della nazionale macedone dovrebbe fare le valigie e salutare per sempre Castelvolturno. Il motivo è semplice e lo spiega chiaramente il suo agente, Carlo Pallavicino, interpellato dai microfoni di Radio Manà Manà Sport: «Pandev vorrebbe restare a Napoli, si trova bene con la città e con i tifosi partenopei. Il problema relativo alla sua permanenza in azzurro riguarda Benitez. Con il tecnico spagnolo, Goran ha totalizzato un buon numero di presenze ma con scarso minutaggio, a dimostrazione del fatto che non è ritenuto un titolare. Per questo per la prossima stagione siamo in attesa di capire bene la situazione, Pandev ha voglia di giocare e di essere protagonista. Le offerte? Per ora è troppo presto, ma posso decisamente affermare che il macedone ha diversi estimatori sia in Italia che all’estero, primo fra tutti quel Walter Sabatini che lo adora fin dai tempi della Lazio. Con i biancocelesti i rapporti sono chiusi da tempo a causa dei dissapori con il presidente Lotito e la conseguente vicenda legale». In questa stagione Pandev è sceso in campo per 29 volte con 7 marcature, numeri un po’ bassini tenendo conto che fra Champions League, Europa League e Coppa Italia, il club partenopeo ha disputato circa 50 match. Pandev è stimato molto dal ds della Roma, Sabatini, come spiegato da Pallavicino, ma un suo sbarco nella capitale, alla luce anche del recente passato fra le fila della Lazio, sembra alquanto utopico: «Per Pandev finora la capitale ha sempre voluto dire Lazio – ha proseguito l’agente dell’attaccante del Napoli – ripeto lì c’è Sabatini che lo conosce alla perfezione e credo stia cercando calciatori con caratteristiche simili, ma al momento con la società giallorossa non c’è niente, stiamo parlando di Fantacalcio. Certo è che Goran è un professionista, non nego che sarebbe una situazione curiosa…».

Il Napoli continua a pensare a Javier Mascherano in vista del calciomercato estivo. Secondo alle ultime indiscrezioni circolanti, il tecnico Rafa Benitez starebbe convincendo Aurelio De Laurentiis a presentare una proposta concreta per la stella della nazionale argentina, nonostante il patron partenopeo abbia espresso i propri dubbi per via dell’età dello stesso. Il Barcellona potrebbe cedere l’ex Liverpool soprattutto se quest’ultimo non risultasse prioritario nei progetti di Luis Enrique. A quel punto sarebbe lo stesso Mascherano (che nel frattempo ha mandato indizi), a fare un passo indietro e a cercarsi una nuova sistemazione. Il Napoli avrebbe predisposto un’offerta da circa 12/15 milioni di euro, mentre l’ingaggio dovrebbe aggirarsi sui 3 milioni di euro netti annui per un contratto quadriennale. Per Mascherano, che compirà trent’anni l’8 giugno, il prossimo potrebbe essere l’ultimo contratto importante della sua carriera, e trasferirsi nella città più argentina d’Europa non sarebbe poi così male.

Fra le questioni più calde legate al calciomercato di casa Napoli vi è senza dubbio quella relativa ai portieri. Stando a quanto raccolto da La Repubblica nelle scorse ore, il club partenopeo vorrebbe trattenere Pepe Reina a Castelvolturno ma l’operazione non è affatto semplice. Il nazionale spagnolo ha infatti un ingaggio da quasi 5 milioni di euro (attualmente diviso col Liverpool) e la proposta degli azzurri non può nemmeno avvicinarsi a quello stipendio. Reina non sembra quindi convinto dall’offerta presentatagli da De Laurentiis e di conseguenza starebbe meditando con attenzione il da farsi. In attesa di una risposta definitiva, il ds Bigon si guarda attorno, valutando possibili alternative. Piace moltissimo Diego Lopez, portiere del Real Madrid accostato spesso e volentieri anche al Milan. Ha lo stesso agente di Benitez, Quilon, e si acquista in cambio di un assegno da 5 milioni di euro. Ancora più semplice mettere le mani su Guillerme Ochoa, nazionale messicano in forza all’Ajaccio il cui contratto scadrà al prossimo 30 giugno.

Durante il calciomercato estivo, il Napoli darà vita ad una serie di cessioni che potrebbero fruttare alle casse del club partenopeo un bel tesoretto da 30 milioni di euro. Si comincia con la partenza di Valon Behrami, ormai vicino ad indossare la casacca dell’Inter. Il nazionale svizzero pare abbia già un accordo di massima con i nerazzurri, ma ora le due società dovranno trattare per trovare un’intesa. De Laurentiis vorrebbe almeno 8/10 milioni di euro, ed è molto probabile che l’operazione si chiuda alla cifra desiderata dal patron azzurro. In uscita anche il duo Dzemaili-Pandev, giocatori che hanno diversi estimatori sia in Italia quanto oltre i confini: altri 10 milioni di euro incassati. Lo sbarco di Koulibaly obbligherà Bigon a cedere Britos, già ai margini nella passata stagione. L’ex Bologna ha ricevuto qualche proposta negli scorsi giorni (in particolare dal Parma) e il Napoli conta di incassare attorno ai 4/5 milioni di euro. Infine attenzione ad Eduardo Vargas, nazionale cileno del Valencia che sembra essere tornato ai fasti di un tempo. Gli spagnoli vorrebbero trattenerlo e i partenopei pretendono almeno 9 milioni di euro per rientrare dall’investimento di circa 12.

Si chiama Luis Muriel ed è il primo obiettivo del Napoli per il calciomercato estivo. Il club partenopeo vuole rinforzare l’attacco con un giocatore di qualità, giovane e possibilmente poliedrico, e il nazionale colombiano dell’Udinese appare ora come ora il giocatore più adatto. I friulani sono pronti a cederlo al miglior offerente dopo una stagione deludente e De Laurentiis, che stravede per l’ex Lecce, sarebbe pronto a mettere sul piatto il cartellino di Zapata (in comproprietà) per convincere la famiglia Pozzo. A breve potrebbe tenersi un incontro fra le due società, che ricordiamo, sono molto amiche alla luce anche delle molteplici offerte portate a termine nelle scorse sessioni. Continua a piacere anche Juan Iturbe, stella dell’Hellas Verona e della nazionale Under-20 argentina. In questo caso, però, in pole position vi sono il Real Madrid e la Roma e il Napoli sarebbe un po’ spaventato dalla richiesta dei veneti, ben 30 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori