Calciomercato Napoli/ News, ag. Mesto: se resta Benitez, resta anche lui. Notizie al 7 maggio 2014 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Napoli news, Giandomenico Mesto è rientrato in campo dopo la rottura del legamento crociato; il suo agente ha confermato che il futuro sarà ancora in maglia partenopea

07.05.2014 - La Redazione
benitez_mesto
Giandomenico Mesto con Rafa Benitez (Foto Infophoto)

Non è stata una stagione positiva per Giandomenico Mesto. Doveva essere il primo cambio per gli esterni del Napoli, e invece a inizio novembre si è rotto il legamento crociato ed è stato costretto a rimanere fermo fino a metà marzo. Il suo tabellino stagionale parla di appena 13 partite: 10 in campionato, 3 in Champions League. Il suo contratto scade nel 2015 ma il suo agente, Moreno Roggi, è intervenuto alla trasmissione Si gonfia la rete di Raffaele Auriemma – su Radio CRC – confermando che per il prossimo anno il giocatore dovrebbe rimanere a Napoli: “La preparazione fisica e atletica è stata perfetta” ha detto Roggi, in riferimento al periodo di stop e al ritorno in campo. “Sono stati bravissimi allenatore e staff medico che lo hanno rimesso in piedi alla grande. Per il futuro, resterà a Napoli. Se Benitez rimarrà non ci saranno problemi”. Siccome il tecnico spagnolo dovrebbe essere confermato a tutti gli effetti, anche Mesto proseguirà la sua avventura in azzurro.

Sembra allontanarsi dal Napoli il portiere Pepe Reina. L’estremo difensore spagnolo è attualmente a Castelvolturno con la formula del prestito e a fine stagione dovrebbe fare ritorno a Liverpool… per restarci. Stando a quanto riportato stamane dal quotidiano Il Mattino, l’ex Barcellona avrebbe effettuato una richiesta esagerata sull’ingaggio, pari a 4,5 milioni di euro netti annui, lo stipendio già percepito con i Reds ma attualmente diviso fra il club inglese e quello napoletano. Impossibile per la dirigenza partenopea sottostare a tale richiesta, e il Napoli aveva infatti proposto una spalmatura dell’ingaggio allungando però il contratto. Reina sembra pronto a puntare i piedi e De Laurentiis farà altrettanto, obbligato ad abbassare il monte stipendi che si assesta su una cifra già elevata, ben 75 milioni di euro all’anno.

Il Napoli ha raggiunto l’accordo con Jackson Martinez, attaccante della nazionale colombiana in forza al Porto. L’indiscrezione è riportata dal quotidiano Il Corriere del Mezzogiorno, che conferma quindi la disponibilità della stella sudamericana a trasferirsi in Serie A. Peccato però che l’ostacolo più grande debba ancora essere superato, ovvero, raggiungere un’intesa anche con gli stessi Dragoes. Il club portoghese vorrebbe infatti ottenere ben 40 milioni di euro, come indicato nella clausola rescissoria. Il patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, si spingerebbe invece al massimo fino a 32 milioni di euro, cifra già messa sul piatto la scorsa estate e rimandata al mittente. Resta da capire come evolverà la situazione visto che Jackson Martinez piace anche ad altre società italiane, leggasi Roma e Inter, nonché ad alcune big straniere, e c’è quindi il rischio che il prezzo dell’operazione lieviti ulteriormente.

Torna a circolare in casa Napoli il nome di Marcos Rojo, difensore centrale della nazionale argentina in forza allo Sporting Lisbona. Il classe 1990 schierabile anche nel ruolo di terzino sinistro, sarebbe nel mirino di Rafa Benitez e Riccardo Bigon, in cerca di nuovi rinforzi per la difesa in vista del calciomercato estivo. Vista la cessione quasi certa di Miguel Angel Britos, e la stagione sicuramente altalenante della retroguardia partenopea, in quel di Castelvolturno sbarcheranno giocatori di qualità nei prossimi mesi, ed oltre a Koulibaly del Genk (di cui trovate un aggiornamento qui sotto), attenzione anche a Marcos Rojo. Il giocatore è stato accostato ai colori napoletani già in occasione del mercato di riparazione dello scorso gennaio, ed ora sarebbe tornato di moda. Il sui contratto scadrà al 30 giugno del 2016, ed ha un valore che si aggira sui 6 milioni di euro. Peccato però che sia blindato in Portogallo con una clausola da ben 30 milioni.

Esce allo scoperto Bruno Satin, agente di Kalidou Koulibaly. Il difensore centrale del Genk è dato vicinissimo al Napoli e con grande probabilità sarà proprio lui il primo colpo in vista del calciomercato estivo. La trattativa non è però ancora chiusa, come invece ventilato in Belgio negli ultimi giorni. «Siamo in attesa del club azzurro – confessa il procuratore di Koulibaly ai microfoni di Tuttomercatoweb Non è vero, come hanno detto in Belgio, che ci saranno le visite mediche con il Napoli: il club doveva giocare la finale di Coppa Italia e questa, giustamente, era la priorità. C’è un contatto, c’è la voglia comune di chiudere l’affare ma non siamo ancora arrivati alla chiusura. Mi aspetto una chiamata del club, per il momento stiamo aspettando e la prossima settimana speriamo tutti di saperne di più». Fra il Napoli e il giocatore vi sarebbe già una bozza di accordo sulla base di un contratto quadriennale da 700 mila euro netti all’anno. Le due società stanno invece ancora trattando e l’operazione potrebbe chiudersi attorno ad una cifra che si aggira fra i 6 e i 7 milioni di euro.

Il direttore sportivo del Napoli, Riccardo Bigon, ha rilasciato delle dichiarazioni interessanti in vista del calciomercato estivo. Parlando a margine della partita di ieri sera contro il Cagliari, il dirigente partenopeo ha spiegato: «Quale identikit ricerchiamo? Più il livello si alza, più le caratteristiche generali vanno migliorate. Per me la fisicità, la qualità e la personalità soprattutto. Anche un pizzico di esperienza. Questo va ricercato, poi non è facile trovare tutte queste caratteristiche nelle varie pedine richieste dall’allenatore». Bigon fa capire come i prossimi acquisti avranno il giusto mix qualità/esperienza. Difficile quindi vedere nuovi talenti in erba a Castelvolturno mentre è molto più probabilità che al San Paolo sbarchino giocatori fra i 24 e i 26 anni. Fra questi potrebbe rientrare Maxime Gonalons, centrocampista 25enne del Lione e della nazionale francese, che mister Rafa Benitez insegue ormai da quasi un anno. Con la squadra transalpina sembrerebbe tutto in discesa e a meno di colpi di scena il Napoli dovrebbe versare 10/12 milioni nelle casse dei francesi e chiudere il colpo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori