CALCIOMERCATO/ Lazio, ag. Rocchi: Vuole rimanere qui

L’agente di Rocchi ha assicurato che l’attaccante vuole rimanere alla Lazio, avendo un contratto da rispettare. A Roma dovrebbe restare anche Zarate, trascinatore assoluto a Catania

19.04.2011 - La Redazione
tommaso_rocchi_r400-1
Tommaso Rocchi (foto Ansa)

Storie di attaccanti in casa-Lazio. Tommaso Rocchi quest’anno ha trovato poco spazio nell’undici titolare, complice anche una serie di guai fisici. Ma il veneziano, a lasciare la maglia biancoceleste, sembra non pensarci proprio. Lo ha assicurato il suo procuratore, Fabio Parisi, ai microfoni di Tuttomercatoweb: “Io non penso ci siano grandi problemi per una permanenza alla Lazio, se la giocherà con tutti come ha sempre fatto, poi il mister farà le sue scelte. Non è un problema partire dalla panchina, lui è legato a questa maglia e al presidente Lotito. Ha ancora due anni di contratto”.

Dunque Rocchi resta per onorare il contratto e giocarsi il posto come ha sempre fatto. La Lazio continua comunque a sondare il mercato delle punte; i nomi sono i soliti, dal bosniaco Ibisevic a Klose, passando per i giovani Lamela e Carrillo. Anche Zarate, così come Rocchi, dovrebbe continuare a far parte del progetto biancoceleste. A Catania l’argentino è stato il trascinatore assoluto della squadra; uno splendido gol su punizione e due assist il suo bottino. Maurito sembra aver ritrovato il giusto feeling con Reja e con l’ambiente; il divorzio, ora, sembra molto più lontano.

E’ molto probabile che a fine campionato il suo nuovo agente, Beppe Bozzo, si incontri con la società per discutere del futuro. Zarate dovrebbe restare in ogni caso, anche in caso di permanenza di Reja sulla panchina laziale; se poi dovesse bussare alla porta qualche altro club, Lotito non chiederebbe meno di 30 milioni…

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori