CALCIOMERCATO/ Lazio, oggi si chiude per Cissè?

- La Redazione

Oggi potrebbe essere il giorno decisivo per l’acquisto di Cissè da parte della Lazio. Il bomber francese ha già salutato i tifosi del Panathinaikos e si prepara per una nuova esperienza

djibril_cisse_r400
Djibril Cissè (foto ANSA)

Oggi potrebbe essere la giornata decisiva per la Lazio per sbloccare l’affare Cissè. Secondo il sito del Corriere dello Sport il manager del francese, Philippe Piola, è arrivato a Roma stamattina per incontrarsi con la dirigenza biancoceleste. L’ostacolo principale per la buona riuscita della trattativa è sempre lo stesso, l’ingaggio. La distanza al momento è consistente ma il fatto stesso che Piola si sia scomodato per venire nella Capitale è indicativo: vuol dire che si può trattare. La Lazio ha raggiunto un’intesa di massima con il Panathinaikos; per 6,5 milioni di euro il giocatore può diventare biancoceleste. Lotito e Tare sono stati già due volte in Francia per parlare con Piola, adesso si conta di mettere a frutto le precedenti riunioni. Cissè lo ha fatto capire: vuole affrontare nuove, stimolanti avventure, in un campionato più competitivo di quello greco. “E’ in cerca di una nuova ed eccitante sfida e il campionato italiano è entusiasmante. La Lazio, inoltre, è un grande club”, ha detto il suo procu­ratore un paio di giorni fa. L’attaccante, però, dovrebbe venire incontro alla società biancoceleste, abbassando, per quanto possibile, le sue pretese economiche. Gli aquilotti puntano molto sul suo arrivo, sognano di comporre un super attacco con lui e Klose. Cissè piace anche a Galatasaray, che gli offre ben tre milioni annui, ed Everton. La moglie, a quanto pare, spinge per tornare in Inghilterra. Il Panathinaikos gli garantiva 2,7 milioni ma ha dovuto metterlo in vendita a causa del bilancio disastrato. Cissè non vorrebbe discostarsi dallo stipendio che percepiva in Grecia mentre Lotito è intenzionato ad offrirgli un triennale a 2 milioni di euro più premi e bonus. Trattativa non facile, quindi, ma la Lazio conta di riuscire a spuntarla. Se arriva Cissè, è inevitabile che qualcuno dovrà fargli spazio. Si era parlato di un possibile addio di Floccari, con destinazione Parma, ma l’ad gialloblù Leonardi ha smentito, probabilmente per motivi di ingaggio (anche qui…). Potrebbe rischiare il posto Mauro Zarate, la cui permanenza non sarebbe troppo gradita a Reja. Del futuro dell’argentino ha parlato ieri il suo agente Bozzo a Radio Radio: “Zarate è un giocatore della Lazio e credo che rimarrà alla Lazio anche nella prossima stagione. Certo, il mercato delle punte non è nemmeno iniziato, quindi eventuali offerte potrebbero arrivare più in là.

Ma la volontà di Zarate è quella di restare. La Lazio non lo ha messo sul mercato e comunque immagino che il prezzo per la cessione non possa essere inferiore a quello d’acquisto. L’eventuale arrivo di Cissè? Non credo che arriveranno altri attaccanti”, ha chiosato Bozzo. Ma almeno qui potrebbe sbagliarsi di grosso…

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori