CALCIOMERCATO/ Lazio, conferme per Nicolae, verso l’addio Dias

- La Redazione

La Lazio studia il talento rumeno del Rapid di Bucarest, Vasile Nicolae, talentuoso terzino sinistro classe 1995. Intanto André Dias sembra destinato all’addio: a gennaio saluterà Formello

dias_verona
Dias (Infophoto)

Il patron della Lazio, Claudio Lotito, è pronto a innestare l’attuale scacchiere biancoceleste con nuovi giocatori. Visto l’inizio di stagione un po’ deludente, in previsione del prossimo gennaio potrebbero verificarsi diversi movimenti in quel di Formello. Al di la dell’interesse nei confronti di Antonio Nocerino, in partenza dal Milan, i dirigenti laziali non perdono di vista il mercato dell’est, bacino da cui negli ultimi tempi hanno attinto diverse volte, assicurandosi interessanti calciatori come Lulic, Radu, Berisha, Cana, nonché Vladimir Petkovic. L’idea del direttore sportivo Igli Tare porta in Romania e precisamente a Bucarest, fra le fila del Rapid. Stando a quanto circolante nelle ultime ore la Lazio starebbe facendo sul serio per Vasile Nicolae, giovane talento classe 1995, il cui nome era già stato accostato al club capitolino nelle scorse settimane. Il rumors è tornato prepotentemente di moda e pare che Lotito abbia pronta una proposta da 400 mila alla società rumena per assicurarsi il giovane prospetto. Nicolae non ha ancora compiuto la maggiore età (compie gli anni il 29 dicembre), e di conseguenza non ha ancora firmato un contratto da professionista. La Lazio vorrebbe approfittarne sbaragliando la concorrenza e portando in Italia il talentuoso Under-19 rumeno.

Mercato in entrata ma anche in uscita in casa biancoceleste. Se Nicolae è pronto allo sbarco a Formello, André Dias potrebbe invece compiere il percorso opposto. Il 34enne centrale brasiliano lascerà quasi sicuramente l’Italia durante il mercato di riparazione, ormai utilizzato con il contagocce da mister Petkovic. La rete contro il Sassuolo è stato solo un fuoco di paglia, e l’idea dell’ex San Paolo è quella di lasciare la Serie A per tornare in Brasile o accogliere eventuali offerte dal Dubai e dagli Stati Uniti. Molte sono le società che in queste settimane hanno fatto la corte all’esperto verdeoro e la Lazio lo farà partire a titolo gratuito in virtù anche del contratto in scadenza al 30 giugno del 2014 dello stesso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori