Calciomercato Lazio/ Diverse pretendenti sulle tracce di Luis Alberto

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Lazio, tutte le indiscrezioni riguardanti le trattative dell’estate. Emerge l’ipotesi di uno scambio Luis Alberto-Insigne con il Napoli.

Luis Alberto Orsolini Lazio Bologna lapresse 2021 640x300
Diretta Bologna Lazio, Serie A 24^ giornata (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO LAZIO, CACCIA ALLO SPAGNOLO

La scarsa puntualità, se così si può definire, mostrata da Luis Alberto nei confronti del suo club sta spingendo la Lazio a valutare la posizione dello spagnolo in questi giorni di calciomercato estivo. Se da una parte mister Sarri proverà ad integrarlo nelle sue idee di gioco, dall’altra i biancocelesti sono pronti a multare il calciatore con una somma che potrebbe creare un precedente importante nel nostro calcio e sarebbero pure aperti ad accettare eventuali offerte concrete per il suo cartellino. Il ventottenne viene valutato non meno di 45 milioni di euro dal patron Lotito che per questa ragione non starebbe prendendo in considerazione il sondaggio effettuato dal Villarreall mentre sarebbero soltanto dei rumors quelli che rivorrebbero Luis Alberto al Siviglia nel prossimo futuro. In Italia l’Inter ha puntato forte sullo svincolato Hakan Calhanoglu in quella zona del campo ed il Milan starebbe faticando a pareggiare la richiesta laziale offrendo con scarso successo tra i 10 ed i 15 milioni di euro oltre al cartellino di Alessio Romagnoli, che le voci di mercato vedrebbero accasarsi alla Lazio a parametro zero dopo il giugno del 2022, e rifiutando invece di inserire nell’affare Rafael Leao, quotato intorno ai 30 milioni di euro.

CALCIOMERCATO LAZIO, INSIGNE AL POSTO DI LUIS ALBERTO

La Lazio sta vivendo in maniera del tutto inaspettata un vero e proprio tormentone di calciomercato riguardante Luis Alberto. Non presentatosi al ritiro con i biancocelesti ed ancora assente fino a martedì, lo spagnolo ha dato spiegazioni alla società ed al nuovo allenatore Maurizio Sarri, il quale si aspettava delle scuse specialmente nei confronti dei suoi compagni che si sono invece messi a disposizione e stanno lavorando in vista della nuova stagione dall’inizio del raduno. Secondo le indiscrezioni provenienti da La Repubblica, la Lazio potrebbe cercare di risolvere questa situazione sistemando un problema con il Napoli, che pare a sua volta lontano dal rinnovo del contratto di Lorenzo Insigne, in scadenza tra un anno nel giugno del 2022. Pur conoscendo la volontà del patron De Laurentiis e del tecnico Spalletti di voler puntare anche in futuro sul Campione d’Europa, l’attaccante della Nazionale italiana potrebbe essere stuzzicato dall’eventuale offerta laziale potendo rimettersi a disposizione di mister Sarri, con cui aveva fatto più che bene proprio negli anni a Napoli. Questa trattativa resta per ora soltanto un’ipotesi e le pretendenti sia per Luis Alberto, in Spagna, che per Insigne, l’Inter, non mancano di certo.

CALCIOMERCATO LAZIO, PIACCIONO BRANDT E BASIC

Le zone del campo in cui la Lazio vorrebbe migliorarsi in questi mesi di calciomercato estivo sono diverse ma quel che è certo è che i biancocelesti stanno valutando diversi profili soprattutto per quanto concerne gli esterni offensivi e la trequarti. Proprio in questo senso trova spazio l’interesse dei laziali per il centrocampista Toma Basic del Bordeaux, il quale avrebbe già trovato l’intesa con il club italiano che deve invece soddisfare la richiesta dei transalpini e la distanza sarebbe di uno o due milioni di euro tra base fissa e bonus, come rivelato dal giornalista Alfredo Pedullà. Un altro elemento tenuto d’occhio dalla Lazio e che sembrava essere addirittura l’obiettivo principale del patron Lotito è Julian Brandt del Borussia Dortmund, sebbene resti da vedere se i biancocelesti decideranno di puntare su di lui con la formula del prestito con obbligo di riscatto come richiesto dai gialloneri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA