CALCIOMERCATO NAPOLI/ Nandez lontano anche dal Torino, Juan Jesus verso il rinnovo

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Napoli: i rumors e le indiscrezioni riguardanti le trattative della sessione invernale. Gli azzurri potrebbero prolungare il contratto di Juan Jesus, in scadenza a giugno

Juan Jesus Pedro Roma Young Boys lapresse 2020 640x300
Calciomercato Napoli - Juan Jesus in uscita? (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO NAPOLI: IL RINNOVO DI JUAN JESUS

In casa Napoli la dirigenza sta effettuando valutazioni su più fronti in questa sessione di calciomercato invernale avendo per esempio diverse situazioni contrattuali da sistemare. Salutato ufficialmente il capitano Lorenzo Insigne, che sarà del Torono FC dal prossimo luglio, ci sono anche altri calciatori nell’organico azzurro che hanno il contratto in scadenza a giugno del 2022, ovvero al termine della stagione attualmente in corso, e tra questi figura anche il nome di Juan Jesus.

Il difensore brasiliano sta trovando finalmente spazio in campo agli ordini di Spalletti, allenatore che lo aveva già conosciuto nella sua seconda esperienza alla Roma, oltre ad essere molto amato dai compagni di squadra. Le recenti prestazioni offerte sul terreno di gioco starebbero convincendo i dirigenti campani ad avviare i contatti per prolungare il rapporto che lega il trentenne al club del patron De Laurentiis trattando l’opzione di rinnovo per un altro anno già presente nel contratto in vigore.

CALCIOMERCATO NAPOLI: LE MANOVRE DEI PARTENOPEI

Chi non sembra rientrare nella lista dei candidati che potrebbero rafforzare l’organico del Napoli in questi frenetici giorni di calciomercato è Nahitan Nandez. Il centrocampista del Cagliari, che voleva salutare i sardi già la scorsa estate quando veniva insistentemente accostato all’Inter, vorrebbe vivere un’avventura altrove ed i rumors riferivano del possibile scambio con Faouzi Ghoulam. Tuttavia, sia i sardi che lo stesso esterno marocchino non sarebbero stati convinti dalla trattativa con Nandez quasi costretto a continuare a giocare con i sardi dopo che pure il Torino ha deciso di virare su altri profili a causa della richiesta di 2.5 milioni di euro ritenuta eccessiva dai granata.







© RIPRODUZIONE RISERVATA